By Published On: 17/07/2021Categories: LibriTags: ,
Cosa leggere durante le vacanze estive 2021

Stai cercando la lettura perfetta per la tua estate? Dai un’occhiata a questo post per scoprire 10 libri che potrebbero fare al caso tuo!

10 libri per le tue letture estive

Ogni anno quando attiva l’estate mi piace raccogliere una lista di consigli di letture che uso come riferimento sia per le mie scelte che per darvi qualche spunto interessante (spero).

Tra i miei consigli stavolta la fanno da protagoniste storie true-crime o ispirate a fatti realmente accaduti (è il caso de La ragazza A, La città dei vivi e Questo giorno che incombe), ma non mancano nemmeno due bei romanzi contemporanei (L’acqua del lago non è mai dolce e Le divoratrici), due raccolte di racconti (Qualcuno che ti ami in tutta la tua gloria devastata e Ragazza, donna, altro), due graphic novel (Ogni cosa è bellissima e io non ho paura e Anaïs Nin. Nel Mare delle Menzogne) e un libro ibrido tra il memoir e il manuale di meditazione (Yoga).

Dunque non vi resta che leggere le trame qui sotto e scegliere il libro che vi ispira di più a seconda di cosa preferite leggere nella calma e nel relax delle vacanze.

La ragazza A

“La ragazza A” è il romanzo d’esordio di Abigail Dean, una storia potentissima ispirata ad alcuni fatti reali, come al caso della famiglia californiana di David e Louise Turpin.

Il romanzo inizia con la morte di Madre – così la protagonista Lex chiama i suoi genitori: Madre e Padre – nel carcere dove è stata rinchiusa per molti anni.

Lex è stata nominata esecutrice testamentaria e a partire da questo momento dovrà disporre di una scomoda eredità: la casa in cui lei e i suoi fratelli sono rimasti rinchiusi per anni, ammanettati ai loro letti, soffocati dallo sporco e dai morsi della fame, maltrattati e trascurati dai genitori.

Questo un compito comporta anche una quantità non indifferente di burocrazia e, soprattutto, il consenso di tutti gli eredi: Lex dovrà rientrare in contatto con tutti i suoi fratelli e sorelle, anche quelli con i quali non ha più avuto rapporti nel corso degli anni.

In questo modo, il suo incarico legale si trasforma in una discesa negli orrori del passato: incontrare i suoi fratelli è come ritornare in quella casa, in Moor Woods Road, e rivivere gli abusi subiti.


In ogni capitolo si ripercorre il rapporto della protagonista – La ragazza A – con i rispettivi fratelli e sorelle, ricostruendo un tassello dopo l’altro la storia della loro infanzia.

Un libro non leggero, ma appassionante, coinvolgente, dai risvolti psicologici profondi, che lascia con molte più domande di quelle a cui risponde.

Scopri “La ragazza A” su Amazon (prezzo: €18)

La città dei vivi

Può un caso di cronaca si trasformarsi in letteratura? Nicola Lagioia tenta l’impresa e ci riesce a pieno, sulle orme dei grandi autori di reportage di cronaca nera.

La vicenda è quella dell’omicidio di Luca Varani, il caso di cronaca nera più efferato degli ultimi anni. Un libro che è anche un’indagine sulla natura umana, sulla responsabilità e la colpa, sull’istinto di sopraffazione e il libero arbitrio.

Accanto ai fatti di cronaca poi c’è l’altra grande protagonista: la città di Roma, percorsa nei suoi quartieri centrali e periferici, a ogni ora del giorno e della notte, restituendo un grande affresco umano dove la linea di divisione tra Bene e Male è più sottile che mai.

Il libro perfetto per chi cerca suspense e spessore psicologico.

Scopri “La città dei vivi” su Amazon (prezzo: €21)

L’acqua del lago non è mai dolce

Giulia Caminito ci racconta la storia – a tratti autobiografica – di Gaia, la protagonista che nelle pagine di questo libro attraversa gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza fino alla soglia dell’età adulta, a cavallo tra la fine degli anni Novanta e l’inizio degli anni Duemila.

La vicenda è ambientata in parte a Roma, ma ben presto si sposta sulle rive del lago di Bracciano e in particolare ad Anguillara Sabazia.


La protagonista nasce in una famiglia povera e numerosa, in cui il problema dei soldi e del non avere una casa propria diventa un’ossessione che ne condiziona il saper stare insieme. Povertà e ignoranza sentimentale minano le basi stesse del rapporto umano tra loro.

Lei cresce indossando i vestiti del fratello maggiore, senza tv, senza telefono, senza computer, facendo la pendolare tra Anguillara e Roma per andare a scuola, si guadagna duramente i voti migliori, ma dentro di sé cova una rabbia incontrollabile e una disperazione che la porteranno a compiere gesti inauditi e inaspettati.

Il perfetto romanzo da godersi nel relax delle giornate estive.

Scopri “L’acqua del lago non è mai dolce” su Amazon (prezzo: €17)

Questo giorno che incombe

Questa lettura è stata un tuffo al cuore dietro l’altro, tra colpi di scena e suspense che compongono “un libro così bello da far paura., come scrive Valeria Parrella su Grazia.

Francesca e Massimo si trasferiscono insieme alle loro due figlie piccole da Milano a Giardino di Roma, un quartiere a metà strada tra la metropoli e il mare. Hanno comprato casa in un condominio moderno e accogliente e qui si aspettano di trovare un luogo di pace e serenità.

Niente di più sbagliato: la tragedia è preannunciata e, dal momento in cui la famiglia mette piede nella nuova casa, si susseguiranno una serie di incidenti in un crescendo di tensione e disperazione fino all’epilogo finale.

Liberamente ispirato a un episodio di cronaca avvenuto a Bari nel palazzo dove l’autrice è cresciuta, “Questo giorno che incombe” è un romanzo unico, bellissimo, capace di accogliere suggestioni che vanno da Kafka a King, da Polanski a Dostoevskij e di attraversare più generi, dal thriller alla storia d’amore, di riflettere sulla maternità e le sue angosce, di parlare del male e del dubbio, e capace di riscrivere, tra realtà e finzione, una storia vera. 

Il libro dell’estate con la L maiuscola, la lettura di cui avete bisogno e non lo sapete.

Scopri “Questo giorno che incombe” su Amazon (prezzo: €18,50)


Le divoratrici

“Le divoratrici” è la storia di una fame che non va mai via. E di Roberta, che vive cercando di non occupare spazio. A quasi trent’anni è bloccata in un lavoro senza senso. Un giorno conosce Stevie, è libera e pericolosa.

Diventano amiche, vanno a vivere insieme. Poi inventano il Supper Club. Un collettivo di donne stanche di sentirsi dire che devono parlare meno, mangiare meno, costare meno, essere meno. 

Ma più il club diventa popolare e sovversivo, più Roberta è costretta a riconciliarsi con la vulnerabilità del proprio corpo – e quel passato che ha lavorato così duramente per reprimere. 

“Le divoratrici” è una storia che parla della fame di vivere. Un romanzo sul crescere e trovare il proprio posto nel mondo.

Una lettura che ho amato molto e di cui ho parlato più approfonditamente in questo post, per cui se ancora non lo avete letto vi consiglio di recuperarlo approfittando delle vacanze estive.

Scopri “Le divoratrici” su Amazon (prezzo: €18)

letture per l'estate

Yoga

Quando esce un nuovo libro di Emmanuel Carrère bisogna fare un atto di fede e comprarlo a prescindere, quello che ci si troverà dentro poi è sempre una sorpresa.

Dopo aver raccontato di tante vite che non sono la sua mescolandole a immancabili elementi autobiografici, qui l’autore prende la parola e scrive di sé senza filtri.

Quella che emerge è una vita trascorsa, in gran parte, a combattere contro quella che gli antichi chiamavano melanconia. C’è stato un momento in cui lo scrittore credeva di aver sconfitto i suoi demoni, e allora decide di scrivere un libretto accattivante sulle discipline che pratica da anni: lo yoga, la meditazione, il tai chi.

Solo che quei demoni erano ancora in agguato, e allora Carrère ripercorre anche la storia dei suoi disturbi mentali, del bipolarismo diagnosticato, degli elettroshock subiti.


Insomma, se come me conoscete già l’autore e lo venerate come un dio, questa estate è il momento perfetto per recuperare la sua ultima fatica letteraria.

Scopri “Yoga” su Amazon (prezzo: €19)

Anaïs Nin. Nel Mare delle Menzogne

Per gli amanti del graphic novel come me, questo titolo mi sembra una delle novità più interessanti dell’ultimo periodo, da recuperare sicuramente… E perché non farlo proprio questa estate?

Siamo all’inizio degli anni Trenta. AnaÏs Nin vive nella banlieue chic di Parigi e lotta contro l’angoscia che la sua vita da sposa di banchiere le impone.

Più volte strappata alle sue radici, è cresciuta tra due continenti e tre lingue, lottando per trovare il suo posto in una società che relegava le donne a ruoli di secondo piano.

Decisa a diventare scrittrice, si è inventata fin dall’infanzia una via di fuga: il suo diario. Un diario che diviene droga, compagno e doppio dell’autrice, permettendole di esplorare la complessità dei propri sentimenti, e la ricchezza della propria sensualità.

Dalla relazione passionale di Anaïs Nin con Henry Miller al rapporto incestuoso con il padre, l’autrice ci svela una personalità frammentata, in cerca di emancipazione e di assoluto.

Scopri “Anaïs Nin. Nel Mare delle Menzogne” su Amazon (prezzo: €19)

Ogni cosa è bellissima e io non ho paura

Cosa succede quando la mia casa editrice preferita (Edizioni di Atlantide) decide di iniziare a pubblicare anche graphic novel? Succede l’unica cosa possibile, ovvero che sfornano un gioiello di rara bellezza.

“Ogni cosa è bellissima e io non ho paura” di Yao Xiao è proprio questo, un fumetto bellissimo, toccante e delicato che racconta la complessità della contemporaneità in modo semplice e toccante.


Yao Xiao è una giovane artista cinese trapiantata a New York e racconta di cosa significa per le essere queer e immigrante: da una parte non può essere pienamente se stessa nella sua cultura di appartenenza (la cultura tradizionale cinese non accetta la sua bisessualità), dall’altra non è appartiene del tutto neppure alla grande metropoli americana.

Questo libro allora è l’occasione per compiere un bellissimo viaggio alla scoperta di sé al di là dei confini geografici e di genere.

Scopri “Ogni cosa è bellissima e io non ho paura” su Amazon (prezzo: €20)

Qualcuno che ti ami in tutta la tua gloria devastata

Dal creatore di BoJack Horseman arrivano questi 15 racconti pieni di umorismo e sincerità sul sentimento più bello e su quello più terribile di tutti: l’amore.

Chiunque abbia visto qualche puntata della celebre serie Netflix “BoJack Horseman” sa che il talento di Raphael Bob-Waksberg si sviluppa in una cifra unica, personalissima: quella in cui l’ironia più amara diventa un bisturi affilatissimo che taglia i nodi delle relazioni umane.

Le nostre fragilità, il desiderio di essere amati, di essere riconosciuti dall’altro, la nostra ricerca di qualcosa che illumini le ombre che ci portiamo dentro.

Leggendo questi racconti preparatevi a essere devastati e ricostruiti pezzo a pezzo. «Le persone si dividono in due tipi: quelle che non vuoi toccare perché hai paura che si spezzino e quelle che non vuoi toccare perché hai paura che ti spezzino».

Devo aggiungere altro o siamo d’accordo sul fatto di aggiungerlo prima di subito alla nostra lista di letture?!

Scopri “Qualcuno che ti ami in tutta la tua gloria devastata” su Amazon (prezzo: €18,50)

Ragazza, donna, altro

Una delle letture più interessanti fatte nel corso di questo anno è sicuramente “Ragazza, donna, altro” di Bernardino Evaristo, libro vincitore del Booker Prize 2019 a pari merito con “I Testamenti” di  Margaret Atwood.

Il libro è composto da dodici racconti più due capitoli finali: dodici protagoniste con altrettante storie che si intrecciano tra loro nei modi più inaspettati.

“Ragazza, Donna, Altro” è un libro che parla di femminismo intersezionale e lo fa attraverso la narrativa, per spiegare in che modo l’essere donna, l’essere nera, l’essere gay, l’essere trans, l’essere povera si combinino insieme per collocare nel mondo le protagoniste di queste storie, così autentiche da essere quasi reali.

In questo romanzo corale, le vite di queste donne sono cucite insieme come in un arazzo e formano un romanzo anticonvenzionale che rilegge un secolo di storia inglese da una prospettiva inedita e necessaria.

Mettetevi comode e preparatevi alla lettura!