By Published On: 28/01/2021Categories: Libri
consigli libri adelphi da leggere

Fino al 15 febbraio la casa editrice Adelphi applica uno sconto del 20% a tutto il suo catalogo, esclusi i libri pubblicati nell’ultimo semestre.

Una notizia del genere può esaltare e disorientare al tempo stesso, quindi forse vi starete chiedendo come scegliere cosa comprare tra centinaia di libri meravigliosi, molti dei quali divenuti veri e propri classici contemporanei.

In questo post proverò a rispondere a questa domanda, partendo da 10 titoli del catalogo Adelphi da non perdere!

Libri Adelphi da leggere assolutamente

Questo è un post a tutti gli effetti “partecipato”: ne abbiamo parlato insieme sul mio profilo Instagram @fedelefreaks e ho voluto raccogliere qui una selezione delle proposte che ne sono venute fuori.

Di questi dieci titoli, la metà li ho letti e l’altra metà li ho pronti in libreria, alcuni dei miei consigli coincidevano con i vostri, altri li ho aggiunti grazie a voi.

Non si propone assolutamente di essere una selezione esaustiva o una classifica, ma un semplice spunto da cui partire per approfittare degli sconti al 20% e portarsi a casa qualche bel libro da leggere.

Per cui iniziamo subito, ecco i 10 libri Adelphi che vi consiglio di leggere!

Leggi anche: GRAPHIC NOVEL DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE: QUALCHE CONSIGLIO PER INIZIARE

“Lolita” di Vladimir Nabokov

“Lolita” di Vladimir Nabokov è a tutti gli effetti un classico senza tempo da leggere assolutamente se non lo avete ancora fatto e da avere nella propria libreria.


Il romanzo suscitò immediato scandalo quando uscì negli anni Cinquanta per via del suo contenuto scabroso: la passione di un uomo maturo per un’acerba adolescente.

Nonostante il tema e i quasi 70 anni dalla sua uscita, ancora oggi i personaggi di Lolita e di Humbert rappresentano gli archetipi dei protagonisti nel gioco della seduzione, dando vita a un romanzo straordinario.

E poi la scrittura sublime di Nabokov, che altro chiedere?!

Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti. Lo. Li. Ta.

Scopri “Lolita” su Amazon (prezzo: €12)

“Leggere Lolita a Teheran” di Azar Nafisi

Ci troviamo a Teheran, dove la professoressa Nafisi decide di interrompere il suo insegnamento all’università a causa delle continue pressioni della Repubblica islamica dell’Iran sui contenuti delle lezioni ed in generale sulla sua vita di donna.

Tuttavia non lascia totalmente l’insegnamento, e decide di indire un seminario da tenersi ogni giovedì mattina presso la sua abitazione. Partecipano al seminario le sue sette studentesse migliori: insieme parlano dei grandi classici della letteratura, ma con il passare del tempo, durante il seminario, le ragazze iniziano a fraternizzare, rivelandosi le une alle altre e raccontando le proprie vite.

Questo libro è un affresco delle difficoltà di essere donna nella repubblica islamica dell’Iran, che vede nell’amore per i libri un potente strumento di riscatto ed emancipazione per chiunque.

Scopri “Leggere Lolita a Teheran” su Amazon (prezzo: €13)

“Zia Mame” di Patrick Dennis

Questo romanzo di Patrick Dennis è un’opera d’invenzione parzialmente ispirata ad alcune vicende della vita dell’autore e alla figura, reale, di sua zia Marion Tanner.

Narra le peripezie di una ricca ed eccentrica signora newyorkese, Mame Dennis, ritratta attraverso una serie di improbabili e comiche imprese che si snodano lungo l’arco di tre decenni, dagli anni del proibizionismo americano ai primi anni cinquanta.


Ogni capitolo costituisce una vicenda a parte, rendendo il libro, più che un romanzo, una girandola di racconti semi-indipendenti. Divertente, brillante e con una protagonista indimenticabile che ognuno vorrebbe nella propria vita!

Scopri “Zia Mame” su Amazon (prezzo: €12)

“Le braci” di Sándor Márai

Dopo quarantun anni, due uomini, che da giovani sono stati inseparabili, tornano a incontrarsi in un castello ai piedi dei Carpazi. Uno ha passato quei decenni in Estremo Oriente, l’altro non si è mosso dalla sua proprietà. Ma entrambi hanno vissuto in attesa di quel momento. Null’altro contava per loro.

Perché? Perché condividono un segreto che possiede una forza singolare: “una forza che brucia il tessuto della vita come una radiazione maligna, ma al tempo stesso dà calore alla vita e la mantiene in tensione”.

Tutto converge verso un “duello senza spade” ma ben più crudele. Tra loro, nell’ombra il fantasma di una donna.

Una scrittura elegante, magnetica, profonda, così tipicamente Novecentesca eppure ancora capace di dire qualcosa di grande valore ai giorni nostri.

Scopri “Le braci” su Amazon (prezzo: €11)

“Limonov” di Emanuel Carrère

In poche parole, “Limonov” è la storia (vera, seppur a tratti romanzata) di una vita straordinaria: quella di Eduard Limonov.

Teppista in Ucraina, idolo dell’underground sovietico, barbone e poi domestico di un miliardario a Manhattan, scrittore alla moda a Parigi, soldato sperduto nei Balcani; e adesso, nell’immenso bordello del dopo comunismo, vecchio capo carismatico di un partito di giovani desperados.

La penna magistrale di Carrère ne narra le vicende che raccontano qualcosa della storia di noi tutti dopo la fine della seconda guerra mondiale.


Capolavoro assoluto, dopo averlo letto vorrete leggere altro dello stesso autore, che ha pubblicato sempre con Adelphi tanti altri titoli interessanti.

Scopri “Limonov” su Amazon (prezzo: €13)

“La sovrana lettrice” di Alan Bennet

A una cena ufficiale, circostanza che generalmente non si presta a un disinvolto scambio di idee, la regina d’Inghilterra chiede al presidente francese se ha mai letto Jean Genet. Ora, se il personaggio pubblico noto per avere emesso, nella sua carriera, il minor numero di parole arrischia una domanda del genere, qualcosa deve essere successo.

Qualcosa in effetti è successo, qualcosa di semplice, ma dalle conseguenze incalcolabili: per un puro accidente, la sovrana ha scoperto la lettura di quegli oggetti strani che sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus a chiunque incontri sul suo cammino.

Con quali effetti sul suo entourage, sui suoi sudditi, sui servizi di security e soprattutto sui suoi lettori lo scoprirà solo chi arriverà all’ultima pagina, anzi all’ultima riga. Meno di 100 pagine per scoprire una storia divertente e brillante da leggere tutta d’un fiato!

Scopri “La sovrana lettrice” su Amazon (prezzo: €8,00)

“La mia famiglia e altri animali” di Gerald Durrell

Questo libro di Gerald Durrell è senza dubbio uno dei più universalmente amati che siano apparsi in Inghilterra negli ultimi trent’anni.

Oltre alla storia della famiglia dell’autore, il lettore avrà il piacere di scoprirvi anche qualcos’altro: la storia di un Paradiso Terrestre, e di un ragazzo che vi scorrazza instancabile, curioso di scoprire la vita (che per lui, futuro illustre zoologo, è soprattutto la natura e gli animali), passando anche attraverso avventure, tensioni, turbamenti, tutti però stemperati in una atmosfera di tale felicità che il lettore ne viene fin dalle prime pagine contagiato.

Spensierato, esilarante, piacevole.

Scopri “La mia famiglia e altri animali” su Amazon (prezzo: €12)


“Abbiamo sempre vissuto nel castello” di Shirley Jackson

Shirley Jackson, regina dell’horror, ci consegna in questo piccolo libricino di facile lettura una storia ricca di inquietudine.

Le protagoniste della storia sono due giovani sorelle, all’apparenza graziose e innocenti, eppure sospettate di aver commesso un atroce delitto… La lettura vi svelerà come sono andate veramente le cose, in un mix di detto e non detto ricco di fascino che indaga il Male e i lati più oscuri e perversi dell’animo umano.

Scorrevole, affascinante e inquietante, è il libro giusto da leggere in un weekend!

Scopri “Abbiamo sempre vissuto nel castello” su Amazon (prezzo: 18,00)

“Spillover” di David Quammen

Il libro, unico nel suo genere, è un po’ saggio sulla storia della medicina e un po’ reportage, è stato scritto in sei anni di lavoro durante i quali Quammen ha seguito gli scienziati al lavoro nelle foreste congolesi, nelle fattorie australiane e nei mercati delle affollate città cinesi.

L’autore ha intervistato testimoni, medici e sopravvissuti, ha investigato e raccontato con stile quasi da poliziesco la corsa alla comprensione dei meccanismi delle malattie. E tra le pagine più avventurose, che tengono il lettore con il fiato sospeso come quelle di un romanzo noir, è riuscito a cogliere la preoccupante peculiarità di queste malattie.

Un libro interessante e indispensabile per comprendere meglio quello che stiamo vivendo in tempi di pandemia mondiale.

Scopri “Spillover” su Amazon (prezzo: €14)

“L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera

“L’insostenibile leggerezza dell’essere”, pubblicato nel 1982, è un altro classico contemporaneo da leggere una volta nella vita. Io lo lessi a 23 anni e ricordo che mi sconvolse completamente per la potenza delle emozione che mi suscitò.

La storia si svolge a Praga intorno alla fine degli anni Sessanta e racconta la vita degli artisti e degli intellettuali cecoslovacchi nel periodo fra la Primavera di Praga e la successiva invasione da parte dell’Unione Sovietica.


Protagonisti sono quattro personaggi e le loro complicate relazioni amorose: Tomáš (un chirurgo di fama e successo che perde il lavoro a causa di un suo articolo critico nei confronti dei comunisti cechi), la sua compagna Tereza (una fotografa), la sua amante Sabina (una pittrice) e un altro amante di Sabina, Franz (un professore universitario).

Un’indagine profonda e straziante dell’animo umano, dell’amore, delle relazioni. Per me un libro fondamentale, da rileggere nel corso della vita.

Scopri “L’insostenibile leggerezza dell’essere” su Amazon (prezzo: €12)

Libri Adelphi consigliati: conclusioni

Parlare di una casa editrice come Adelphi e consigliare solo 10 libri è un’impresa impossibile, ma ho cercato di spaziare dai classici contemporanei ai saggi attuali per capire la contemporaneità, da brevi romanzi ricchi di ironia ad altri carichi di orrore e inquietudine. Nel complesso, mi sembra una selezione molto varia per vari tipi di lettori e lettrici.

Se volete approfittare degli sconti del 20% su tutto il catalogo Adelphi, vi consiglio anche di fare un giro su Amazon oppure in una libreria fisica e perdervi semplicemente tra la bellezza delle copertine, sfogliando qua e là alla ricerca del colpo di fulmine.

Prima di concludere questo post, però, sento il dovere si segnalare qualche altro nome che ho escluso dalla lista e che, avendo l’occasione, vi consiglio di recuperale: