By Published On: 24/07/2019Categories: LibriTags: ,

Spesso quando parlo di libri con altre persone mi viene chiesto dove io trovi il tempo per leggere. Come rispondo sempre, leggere non è un dovere ma un piacere, anche se in realtà si tratta in buona parte anche di una sana abitudine che va coltivata.

Se durante l’anno non riuscite proprio a dedicarvi del tempo per voi stesse e leggere quel libro di cui avete sentito parlare tanto o che è rimasto a prendere polvere sul comodino per mesi, l’estate è il momento migliore per dedicarsi a questo piacevolissimo hobby.

[cta testo_cta=”LEGGERE PRIMA DI DORMIRE: I MOTIVI PER FARLO E 3 CONSIGLI DI LETTURE” testo_btn=“Leggi l’articolo” href=”https://www.lefreaks.com/leggere-prima-di-dormire/”]

Sotto l’ombrellone, a bordo piscina, stesi su un prato oppure comodamente sul divano di casa propria al fresco dell’aria condizionata: non vi resta che scegliere il momento perfetto per immergervi nella lettura di un bel libro.

Quale libro leggere questa estate? Se non avete idee e cercate qualche bello spunto, oggi vi do qualche consiglio con 5 libri da leggere sotto l’ombrellone per l’estate 2019 (ombrellone vero o metaforico).

Quando si tratta di libri mi piace tenermi sempre aggiornata su tutte le ultime uscite delle mie case editrici preferite, ma amo anche recuperare titoli interessanti dagli anni passati e qui vi proporrò un mix di queste due cose.

Per questa selezione ho scelto due romanzi (Fedeltà e Vangelo Yankee), una raccolta di racconti (Cat Person), un saggio (Storia del Buio) e una graphic novel (Le ragazze nello studio di Munari), per cui sono certa che ognuno potrà trovare il titolo che preferisce e tuffarsi subito in una nuova avventura!

Cat Person (Kristen Roupenian)

Cat Person di Kristen Roupenian, edito da Einaudi, è stato il caso letterario dell’anno: il racconto Cat Person, da cui il volume prende il titolo, è il racconto più condiviso della storia.

Il libro è una raccolta di racconti che scava nei legami tra genere, sesso e potere, mettendo in luce rapporti intricati e spesso feroci, tra situazioni a tratti grottesche a tratti spassose.

L’autrice alterna rappresentazioni fedeli della nostra generazione, i millennials, a racconti più dark e macabri, che pagina dopo pagina vi terranno incollati fino alla fine.


Fedeltà (Marco Missiroli)

Arrivato terzo al Premio Strega 2019, Fedeltà di Marco Missiroli è un romanzo perfetto come lettura estiva.

Che cosa significa oggi essere fedeli? L’autore riflette sulle relazioni di oggi e sul rapporto fedeltà/tentazione/tradimento. Quello che Missiroli si chiede e ci chiede è: siamo davvero sicuri che resistere a una tentazione significhi essere fedeli?

I personaggi principali sono quattro: lui e lei, coppia sposata da diversi anni e già avviata a una routine consolidata, e poi l’altra e l’altro, le rispettive “tentazioni” di infedeltà.

Una storia che ci riguarda tutti da vicino, che indaga su molti temi, aprendo spunti di riflessione e link interessanti. Lo divorerete sotto l’ombrellone.

Le ragazze nello studio di Munari (Alessandro Baronciani)

Se siete amanti delle graphic novel, dove assolutamente leggere – e ammirare – qualcosa di Alessandro Baronciani, attualmente il mio autore italiano preferito di questo genere. Le ragazze nello studio di Munari è stato uno dei libri più importanti per la sua carriera, e non stento a crederlo.

Una graphic novel che è molto di più, un piccolo gioiellino da collezionare: al suo interno folli trovate cartotecniche (ispirate dal pensiero creativo di Bruno Munari) come pagine con un buco, pagine in pergamena, sovrapposizioni in trasparenza e perfino una pagina in peluche per una lettura tattile.

La storia è quella di un uomo che cerca se stesso e l’equilibrio nella sola cosa che sa fare veramente bene: sedurre e lasciarsi sedurre. Un piccolo capolavoro moderno che amerete all follia, da sfogliare e risvegliare ogni volta che vorrete.

Vangelo Yankee (Nicolò Gianelli)

Un piccolo libretto che è una vera chicca da conoscere e da avere: Vangelo Yankee di Nicolò Gianelli ha la forma e le dimensioni di un vero e proprio vangelo.

Un viaggio a ritroso attraverso gli Stati Uniti, dalle spiagge di Los Angeles al deserto dell’Arizona, dalle regioni dei grandi laghi ai grattacieli di New York.

Un on-the-road atipico che conquisterà tutti gli amanti di questo genere e della Beat Generation degli anni Cinquanta.


La storia si sviluppa a ritroso, dalla fine del viaggio fino al motivo per cui è stato svolto: ogni capitolo è intitolato come uno degli stati attraversati da una costa all’altra degli States, e questa folle storia creerà un unico grande intreccio dei tanti personaggi che la costellano.

Storia del buio (Nina Edwards)

I concetti di buio e oscurità sono profondamente radicati nella cultura occidentale, con un significato profondamente stratificato.

In questo libro illustrato, Nina Edwards indaga il complesso rapporto tra l’uomo e l’oscurità, prendendo in considerazione diversi periodi storici e numerosi aspetti della questione – fisici e metaforici, culturali e letterari –, e restituendo una storia del mondo attraverso le varie rappresentazioni delle tenebre: nell’arte, nella poesia, nella religione, nella moda e in ogni aspetto del quotidiano.

Un piccolo gioiellino di grafica, direi addirittura un oggetto da collezione. Storia del buio è tutto nero, dalla copertina ai bordi delle pagine… Una scatola da aprire subito per sbirciare al suo interno e conoscerne il prezioso contenuto.


Che cosa ne pensate di questi consigli di lettura per l’estate 2019? Fatemi sapere se c’è qualche libro che vi interessa e le vostre opinioni se ne leggerete qualcuno!

Ti potrebbe interessare anche