By Published On: 11/02/2020Categories: ItaliaTags:

Respirare l’aria pura di montagna, dedicarsi alla meditazione e all’osservazione delle bellezze naturali: tutto ciò serve a immergersi in un’atmosfera “altra”, così distante dal caos di tutti i giorni e dai rumori indistinti che caratterizzano la routine.

L’escursionismo è un vero toccasana per l’anima, poiché apre un varco tra noi stessi e il benessere trasmesso dalla vista della natura: la connessione è immediata e passa attraverso tante piccole sensazioni, a cominciare dal vento tra i capelli e il sole sulla pelle.

Recuperare questo legame con la natura è divenuta una necessità sempre più forte e trasversale, al punto da rappresentare spesso la caratteristica principale di molte vacanze improntate al benessere.

La montagna dell’Alto Adige in particolare saprà regalare una grande varietà di emozioni: una volta iniziato il percorso alla scoperta dei suoi laghi, delle foreste e delle vette innevate, sarà impossibile fermarsi.

Qui si respira l’aria purissima, ci si sente vivi e al centro di un mondo fatto di colori e profumi

La vacanza benessere in montagna, tra escursioni e trekking
Vista delle Alpi, luogo ideale per per una vacanza benessere

I benefici di camminare nella natura

Il “vizio” migliore che si possa avere è quello di camminare: si sostituisce alla palestra, offre benefici alla mente e tonifica la muscolatura. Inoltre ha la capacità di rendere più creativi e di migliorare in un attimo l’umore.

Si dice che spostarsi a piedi stimoli la riflessione, l’introspezione e aiuti a trovare soluzioni pratiche a piccoli grandi problemi che sembravano insormontabili. Il motivo è presto detto: non ci sono filtri.

Inoltre, il fatto di camminare all’aria aperta – con regolarità – riduce il colesterolo e abbassa la pressione. Niente a che vedere, insomma, con le abbuffate di serie tv sul divano del salotto o a letto.

In Alto Adige ce n’è per tutti i gusti: in inverno si va alla scoperta della natura imbiancata con le racchette da neve, in primavera ci si “arma” di bastoncini e scarponi per sessioni di trekking alla volta dei rifugi.

In estate, invece, si sale fino ai passi di montagna per indimenticabili bagni di sole accompagnati da viste mozzafiato. Una vacanza benessere offre un giovamento che perdura anche nelle settimane a seguire. 


La vacanza benessere in montagna, tra escursioni e trekking
Escursione sulla neve con bicicletta elettrica per una vacanza benessere

Escursioni su due ruote in Alto Adige

Il senso di libertà che l’escursionismo è in grado di trasmettere non ha eguali: avvolti dalla magia della natura selvaggia, corpo e mente si espandono al massimo delle proprie possibilità.

Per gli amanti della bicicletta e del vivere all’aperto c’è un’altra buona notizia: la regione dell’Alto Adige offre agli escursionisti ben 400 chilometri di percorsi ciclabili.

Si tratta di una mappa fitta di collegamenti ideali anche per le famiglie, mentre per i più attivi ed esperti la cosa migliore sarà approfittare di un tour ad hoc in mountain bike.

Non mancano infatti gli itinerari che attraversano i boschi e sono calibrati proprio per riservare le più forti emozioni agli amanti della Mtb.

Dopo ripide salite e intrecci di sentieri forestali dalla vista unica, arriverà poi il momento del gran finale con la discesa a valle: qui gli appassionati di downhill (si sfreccia su percorsi sterrati) e free ride non resteranno delusi.

Con una regola aurea, sempre improntata al divertimento in piena sicurezza (e con protezioni adeguate).

Ti potrebbe interessare anche