By Published On: 19/03/2022Categories: Capelli

Foto di Artem Podrez da Pexels

La cute è una delle parti più importanti e sensibili del corpo umano, che tutti noi coccoliamo spesso con massaggi e prodotti per la pelle, utilizzando spesso creme idratanti che ne migliorano l’aspetto e apportano la giusta idratazione. 

Tuttavia, molte persone danno per scontata la salute del cuoio capelluto, una parte di cute più nascosta grazie ai capelli ma, al tempo stesso, molto importante per avere una chioma in ottima salute.

Non è insolito avere una cute perfetta, ma è importante constatare l’insorgere di problemi al cuoio capelluto, come la forfora o irritazioni. In commercio, è possibile trovare tante tipologie di lozione realizzate specificamente per questo tipo di necessità.

In questo articolo vedremo nel dettaglio come trattare la cute dei capelli con le lozioni giuste.

5 consigli per ottenere un cuoio capelluto sano

Iniziamo questo articolo affermando che è possibile avere la cute dei capelli in salute, applicando delle semplici modifiche alla routine quotidiana e settimanale che abbiamo per la cura dei capelli. 

A volte, basta un semplice prodotto sbagliato per irritare o apportare delle problematiche al cuoio capelluto. Coloro che hanno problematiche gravi dovrebbero rivolgersi ad un dermatologo per un consiglio e per l’eventuale prescrizione di una lozione per capelli medica, più adatta alla risoluzione di alcuni problemi specifici. 

Per tutti coloro che vogliono preservare la salute del cuoio capelluto, ecco 5 consigli per scegliere la giusta lozione per capelli.

Utilizzare prodotti delicati

Ci sono tante tipologie di lozioni per capelli in commercio, alcune professionali e altre più commerciali. Vi consiglio di inserire all’interno della routine per la cura dei capelli prodotti privi di solfati, alcool o fragranze che possono irritare il cuoio capelluto. 


La pelle è già sensibile di suo e l’utilizzo di prodotti non idonei rischia di eliminare totalmente l’umidità dai capelli, quindi seccali e danneggiarli, provocando la secchezza del cuoio capelluto. 

Anche durante la scelta di trattamenti e colorazioni, è consigliato utilizzare prodotti di hair styling privi di sostanze chimiche aggressive.

Scegliere lo shampoo giusto e massaggiare la cute

La scelta dello shampoo è fondamentale, anch’esso deve essere delicato e deve contenere al suo interno le giuste componenti adatte al tipo di capello che si va a trattare. In questo modo, lavaggio dopo lavaggio è possibile riequilibrare gli elementi presenti all’interno della struttura dei capelli e rendere più sano il cuoio capelluto. 

Durante lo shampoo si consiglia di massaggiare la cute per migliorare la circolazione.  

Leggi anche: HO PROVATO LA NUOVA LINEA DI SHAMPOO SOLIDO GARNIER ULTRA DOLCE

Utilizzare una lozione per normalizzare il sebo

All’interno della propria routine per la cura dei capelli, non può mancare una lozione sebo-normalizzante, fondamentale per riequilibrare il sebo prodotto dal cuoio capelluto ed evitare l’insorgenza della forfora.

Una lozione sebo-normalizzante non irrita la cute e contiene tutti i nutrienti necessari per mantenere in salute il film idrolipidico

Applicare la lozione nel modo corretto

È bene ricordare che, in genere, tutte le lozioni per capelli vanno applicate direttamente sul cuoio capelluto, quando i capelli risultano asciutti. In funzione del tipo di lozione, è consigliato seguire le indicazioni riportate sul prodotto che indicano la giusta quantità di lozione da utilizzare dopo ogni shampoo. 

L’utilizzo di una lozione per capelli richiede sempre un massaggio con movimenti circolari, che favorisce l’assorbimento del prodotto e, come anticipato, la circolazione. Sempre in base al tipo di lozione utilizzata, è possibile applicare il prodotto su tutta la lunghezza dei capelli. 

Utilizzare la lozione per capelli durante il cambio stagione

Come sappiamo, il cambio stagione è un periodo altamente destabilizzante per i nostri capelli, che tendono a cadere di più e sono più fragili.


La lozione per capelli è un prodotto da utilizzare specialmente nei mesi che anticipano e seguono un cambio stagione, così da preparare il cuoio capelluto al forte stress del periodo che sta per arrivare e per mantenerlo sano anche durante i mesi autunnali e primaverili. 

Ti potrebbe interessare anche