Vi capita mai di lasciarvi ispirare da ciò che vedete intorno a voi? Cose, persone, luoghi…A me capita spesso, anche e soprattutto per quanto riguarda il mio modo di vestire.
Quando mi chiedono come è nato il blog, in fondo rispondo che il motivo è esattamente questo: quando nel 2010 ho iniziato a frequentare il centro di Roma quotidianamente per via dell’università, mi sono ritrovata come travolta da un’infinità di stimoli tutt’intorno a me. Io, ragazza di un piccolo paesino di provincia, ero improvvisamente ogni giorno a contatto con centinaia di persone nelle aule universitarie, per le strade, in metro, in tutti i luoghi e i mezzi pubblici. I miei sensori sono “esplosi”, sollecitati da tutto ciò che vedevano e immagazzinavano…E da lì è nata l’idea di mettere tutti i miei pensieri per iscritto.
Passano gli anni, ma questa curiosità rimane sempre, e ogni giorno continuo a farmi ispirare da tutto ciò che vedo intorno a me per le strade della città che più amo. L’ultima volta mi è successo la scorsa settimana, mentre ero su un bus affollatissimo su Via Nazionale, se non ricordo male.
C’era tantissima gente, ma a una fermata, sono riuscita a intravedere con la coda dell’occhio una ragazza vestita in modo fantastico: era in total black, portava dei pantaloni culotte con dei mocassini con le frange sulla punta; aveva poi una sorta di mantella e un cappello a falda larga. Non ho visto altro, l’ho persa subito di vista…Ma l’immagine del suo outfit mi è rimasta stampata in mente e ho subito deciso di volerlo replicare, a modo mio s’intende.
La scorsa estate, in effetti, avevo acquistato dei pantaloni culotte neri molto semplici ed eleganti…Ma poi, dimagrendo, mi sono diventati troppo larghi. Visto che non potevo proprio aspettare di portarli a stringere dalla sarta, secondo voi cosa ho fatto??? Ne ho comprato un altro paio ahahah :D
Taglia giusta, colore e modello diversi da quelli che avevo già: trovati venerdì scorso mentre passeggiavo per Milano e facevo una piccola pausa dal mio giro turistico concedendomi un po’ di shopping.

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-1

Alla fine li ho indossati mantenendo l’idea del cappello (io ho preferito la bombetta, così british) e sostituendo ai mocassini una scarpa stringata più bon ton ma sempre piuttosto formale ed elegante.
I pantaloni a vita alta si prestano poi perfettamente a essere indossati con camicia e pullover, e io ne ho scelti di particolari per quanto riguarda entrambi: la camicia ha un grazioso nastro intorno al collo che dona sempre un’aria estremamente femminile e bon ton a tutti gli outfit in cui la indosso; il maglioncino, invece, molto semplice sul davanti, ha una “sorpresa” sulla schiena: tanti piccoli fiocchetti neri a decorarlo.
Ho indossato questo look l’8 Marzo durante l’evento in Accademia L’Oréal, ma poi ho voluto rimetterlo per fotografarlo il giorno seguente, che era appunto il mio compleanno (come dico nel titolo) :)

Che ve ne pare? Spero che questo look un po’ à la garçonne e un po’ british vi piaccia, io personalmente adoro mixare capi estremamente femminili con altri più androgini o rubati direttamente al guardaroba maschile (come la bombetta e le stringate). Fatemi sapere che ne pensate!

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-4

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-2

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-6

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-3

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-7

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-5

outfit-british-bon-ton-pantaloni-culotte-bombetta-8

COSA INDOSSAVO 
Camicia – Vero Moda
Pantaloni, Pullover – No brand
Cappello, borsa – Primark
Orologio – Daniel Wellington

 

Ti potrebbe interessare anche