In questi giorni riflettevo sulla natura di alcuni rapporti che ultimamente hanno caratterizzato la mia vita. Conoscenze, passioni, esplose in un momento e poi avvampate in un fuoco di paglia, lasciando dietro si sé non amaro, ma semplicemente cenere: un vento, neppure troppo forte, le spazza via rapidamente.
E’ la regola dell’easy come easy go, cioè che quello che si ottiene così facilmente, si perde altrettanto facilmente.
Un vero peccato non saperlo prima, quando ci lasciamo travolgere dalle emozioni e ingenuamente ci lasciamo andare pieni di speranze: quello che resta, in fondo, forse è un senso di delusione misto a vergogna di se stessi…Vergogna per averci creduto ancora una volta, per aver tentato.
Quest’anno per la prima volta mi sto rendendo conto che è vera quella cosa, sapete, che l’età ti segna e ti cambia; con questo non voglio dire che sto diventando vecchia, ma sono un po’ più cinica, un po’ più amara. E non credo che questa sia una bella cosa, ma è qualcosa che accade e basta, volenti o nolenti.
Diventare più grandi significa diventare anche un po’ disillusi e a volte spaventati, per timore di rivivere certe situazioni o sofferenze. Non mi sono mai fidata molto, neppure quando dicevo di farlo, e alla fine quel “non molto” è diventato sempre meno, sempre meno.
Non so perché oggi sono qui a condividere questi pensieri, ma mi frullavano nella testa perché proprio un paio di giorni fa stavo tirando le somme degli ultimi mesi, da inizio anno a oggi. Mi sono resa conto, ancora una volta, della differenza tra i rapporti coltivati giorno per giorno e quelli esplosi all’improvviso che con altrettanta facilità – e nemmeno troppo dolore – se ne tornano nell’ombra. Bisognerebbe sempre investire maggiormente sui primi, definitivamente. Ed è una lezione che voglio tenere a mente, per non sbagliare più.

outfit-pantaloni-pois-converse-tshirt-levis-2

Nel post outfit di oggi, totalmente scollegato dai pensieri che ho espresso qui sopra, indosso un look estremamente casual. Questi pantaloni a pois sono un capo che mi diverto molto ad abbinare nei modi più disparati, interpretandoli sia in chiave bon ton (probabilmente l’idea con cui nascono), sia in chiave casual e sportiva.

Stavolta, come potete vedere, li ho abbinati a una t-shirt basic della Levi’s, semplice e proprio per questo candidata a diventare uno dei “capi del cuore” della mia estate. Sopra un giacchino di jeans vintage, sotto, invece, le intramontabili Converse che danno al look un tocco di “States”, non trovate? Mi sento un po’ una teenager americana vestita così…

Accessori pochi come sempre: borsa a secchiello Accessorize, bracciale What If? e orologio Daniel Wellington. A proposito: fino al 31 luglio 2016 potete utilizzare il codice DWlefreaks per usufruire di uno sconto del 15% su tutti gli orologi Daniel Wellington.

Fatemi sapere che ne pensate e buona giornata a tutti/e :)

outfit-pantaloni-pois-converse-tshirt-levis-5

outfit-pantaloni-pois-converse-tshirt-levis-1

outfit-pantaloni-pois-converse-tshirt-levis-4

orologio-daniel-wellington-bracciale-what-if

outfit-pantaloni-pois-converse-tshirt-levis-3

borsa-secchiello-accessorize

COSA INDOSSAVO 
Pantaloni – Zara
T-shirt – Levi’s
Giacchetto – Vintage
Scarpe – Converse
Borsa – Accessorize (collezione p/e 2016)
Orologio – Daniel Wellington
Bracciale – What If?
Occhiali – Wolfnoir

Ti potrebbe interessare anche