By Published On: 17/11/2021Categories: Lifestyle
mise en place natalizia

Il Natale si avvicina e questo può essere il momento adatto ad acquistare tutte le decorazioni più adatte per la casa e per apparecchiare la tavola durante i giorni di festa, cercando di non ridurci all’ultimo come al solito.

Anche se quando si parla di festività natalizie si pensa subito a colori tradizionali come il rosso, il verde e l’oro, in realtà ci sono tante alternative a livello di tonalità e stili, e ognuno di essi si adatta meglio a un tipo di casa e arredamento piuttosto che a un altro.

Voi siete più per una scelta tradizionale o più contemporanea, magari in bianco, blu e argento? Nel mio caso confesso di amare i colori più classici, per cui oggi vi proporrò la mia idea su come apparecchiare la tavola di Natale in modo tradizionale, ma sempre con un tocco di stile e personalità.

I miei consigli per apparecchiare la tavola di Natale

Il primo step per apparecchiare la tavola di Natale è fare mente locale su tutto ciò che ci occorre: quanti ospiti avremo? Su questa prima considerazione possiamo già basare la scelta di piatti, bicchieri e posate, ad esempio.

È importante, ovviamente, che tutti i servizi siano coordinati tra loro e, per una tavola davvero elegante e impeccabile, che non ci siano pezzi mancanti.

Io ho acquistato tutto l’occorrente per la mia tavola e le relative decorazioni natalizie su l’e-commerce WestwingNow, scegliendo stili e colori molto tradizionali.

Per i piatti ho optato per un servizio in gres sulle tonalità del verde. È composto da 6 piatti piani, 6 piatti fondi e 6 piattini da dessert in diversi colori ed è perfetto sia per accogliere tanti ospiti che per dare un po’ di vivacità alla tavola, con una scelta tradizionale ma non troppo.

Come apparecchiare la tavola di Natale in modo tradizionale bicchieri di cristallo

Sono rimasta sempre sul classico con la scelta dei bicchieri da acqua e da vino. I primi sono bicchieri in cristallo molto solidi, adatti a vari tipi di bevande, ma che in questo contesto sono pensati per servire l’acqua.

Anche i secondi sono bicchieri in cristallo, si tratta di calici da vino bianco perfetti per la tavola di Natale grazie alla loro inconfondibile eleganza. L’abbinamento dei rilievi mi piace moltissimo e crea subito un’atmosfera da occasione speciale.


Uno dei miei pezzi preferiti però sono le posate dorate, una scelta un po’ audace, ma perfettamente in linea con lo spirito scintillante delle feste. Si tratta di un set di posate dorate in acciaio inossidabile, pesanti e molto eleganti in mano, perfette per stupire i commensali.

Come apparecchiare la tavola di Natale in modo tradizionale posate dorate

Infine, ho scelto dei tovaglioli verdi in cotone con dettaglio dorato, abbinati al colore dei piatti e perfetti per completare la mia mise en place.

Per la tovaglia invece ho voluto dare un tocco molto caratteristico con il rosso e dettagli dorati. Cosa c’è di più natalizio di questo?!

Leggi anche: 5 REGALI ECOFRIENDLY DA FARE A NATALE PER UN CONSUMO SOSTENIBILE

Decorazioni natalizie per la tavola apparecchiata

Il bello della tavola di Natale è la possibilità di aggiungere decorazioni e altri piccoli elementi come candele, lucine e segnaposto.

Mi sono divertita molto a sceglierli con cura, per creare l’effetto di una tavola elegante ma molto accogliente, che invitasse a sedersi e godersi del buon cibo in compagnia, tra chiacchiere e risate.

Per questo ho pensato di aggiungere un vassoio centrale con delle candele decorative, da tenere accese per tutta la durata del pasto per creare l’atmosfera perfetta. Visto che saranno a tavola, vi consiglio di sceglierle inodori, in modo da non disturbare nessuno degli ospiti con fragranze troppo persistenti.

Un altro piccolo tocco che si può dare con le giuste decorazioni natalizie è il richiamo all’inverno e alle sue piante tipiche: per questo ho voluto usare un rametto di agrifoglio come segnaposto, da legare direttamente al tovagliolo.

Ho finito di apparecchiare la tavola di Natale con un filo di lucine led che correva tra piatti e bicchieri, per dare un tocco ancora più luminoso e festivo.

Come apparecchiare la tavola di Natale in modo tradizionale segnaposto

Conclusioni

In questo post vi ho mostrato come apparecchio la mia tavola di Natale, dandovi tanti piccoli consigli per scegliere il giusto servizio di piatti, bicchieri e posate.


L’effetto finale è molto classico e tradizionale, ma con un tocco più moderno dato dai piatti colorati e tutti diversi tra loro e dalle posate dorate, che mi piacciono tantissimo e fanno subito festa.

Penso che ognuna di noi possa divertirsi a creare l’atmosfera che preferisce, scegliendo i colori e gli stili che più si addicono alla propria casa. L’importante è mantenere sempre un certo legame con la tradizione e, soprattutto, seguire le buone regole della mise en place valide in tutte le occasioni.

La parte delle decorazioni è sicuramente quella che ci lascia più libertà e ci permette di essere creative. Io vi consiglio di giocare con lucine, candele e segnaposti proprio come ho fatto io.

Che ne pensate del risultato finale? Spero che questi spunti vi siano stati utili e di vedere presto le foto delle vostre tavole di Natale! Se le vorrete condividere con me, vi aspetto su Instagram come @fedelefreaks!

mise en place tavola di Natale

Ti potrebbe interessare anche