By Published On: 28/04/2017Categories: LifestyleTags: ,

Molto spesso il “fashion system” è stato al centro di polemiche legate al suo mancato rispetto dei diritti umani o dell’ambiente, ma altrettanto spesso, fortunatamente, in questo settore ci sono marchi che si distinguono per iniziative benefiche. Oggi voglio parlarvi di una nuova campagna solidale firmata KIABI.

KIABI, marchio francese leader della moda a prezzo accessibile, rinnova il suo appoggio a HUMANA People to People Italia Onlus nella campagna di raccolta abiti “Give me 5 for charity”.

Il nome della campagna richiama i valori di intesa e collaborazione tra due persone che hanno lavorato a qualcosa e ce l’hanno fatta, insieme. Ma il numero cinque è anche il fil rouge di tutta l’operazione: infatti recandosi dal 18 aprile al 31 maggio in uno dei negozi  KIABI e portando i propri abiti inutilizzati, si contribuirà a rinnovare completamente il guardaroba di bambini e ragazzi ospitati all’interno della comunità di FATA Onlus.

Grazie agli abiti raccolti, tutti i ragazzi riceveranno un kit personalizzato costruito per loro, un vero e proprio regalo da parte di tutti i clienti KIABI. Per questo, anche KIABI vuole fare un regalo ai propri clienti: ogni 5 capi consegnati alla cassa, si riceverà un buono di 5 euro (da spendere su una spesa minima di 45 euro sulla nuova collezione dal 18 aprile all’8 giugno 2017).

Un progetto charity che rientra nella strategia di sostegno delle famiglie dei paesi in cui KIABI è presente, sottolineando che è possibile fare moda pur rimanendo sempre dalla parte di chi si trova in difficoltà.

Sono sicura che questa sarà un’ottima occasione per liberarci di qualche capo di troppo che non usiamo più…In questo modo avremo fatto del bene e anche i nostri guardaroba ringrazieranno: tolto il vecchio, ci sarà tanto spazio da riempire con i nuovi acquisti! Cosa aspettate a cercare il negozio KIABI più vicino a voi? ;)

 

Immagine di anteprima via Affiliate Mission

Ti potrebbe interessare anche

Leave A Comment