By Published On: 15/03/2022Categories: Lifestyle

Molto spesso si parla dell’impatto ambientale causato dall’industria tessile, ma bisogna chiedersi se ciò che facciamo è sufficiente per sradicare gli effetti negativi che provoca uno dei settori più contaminanti di questo settore.

Una delle opzioni migliori per contrastare questo problema è l’acquisto e la vendita di abbigliamento ed accessori di seconda mano. Infatti, sempre più persone e imprese si stanno dedicando a questo nuovo business. 

L’abbigliamento di seconda mano è la forma più sostenibile che esista di economia circolare: aiuta ad evitare la produzione di nuovi articoli, riutilizzando capi che non necessitano di essere trattati nuovamente e, dunque, senza consumare ulteriori risorse.

Per questo, se ti sei convinta a comprare abbigliamento second hand, dovresti tenere a mente i seguenti siti per comprare vestiti usati. Troverai capi usati a prezzi accessibili, di qualità e alla moda. Prendi carta e penna e annotati i seguenti siti!

I migliori siti per comprare vestiti usati

Se hai deciso di rinnovare il tuo armadio e, allo stesso tempo, non vuoi spendere una fortuna, qui potrai trovare una lista di riferimenti molto utili su dove comprare vestiti usati online.

Micolet

Micolet è una piattaforma online che vende abbigliamento da donna usato e non solo. Troverai anche una sezione dedicata agli uomini e ai bambini, in cui sono disponibili vestiti ed accessori di seconda mano a prezzi al di sotto della media.

Gli articoli, tuttavia, non sempre sono usati. Puoi infatti essere fortunata e trovare dei capi e degli accessori nuovi di zecca ancora con il cartellino.

Una volta che hai riempito il carrello con dei veri e propri affari, potrai scegliere se ricevere il pacco direttamente a casa tua o al punto di raccolta più vicino a te. Inoltre, se i capi non soddisfano le tue aspettative, puoi tranquillamente procedere con il reso!

Infine, la qualità e le ottime condizioni dei capi che ti arriveranno a casa sono garantite da un team di valutazione che analizza nel dettaglio ogni capo presente nella piattaforma. Non aver paura e comincia ad acquistare a comprare vestiti usati online su Micolet! 


Hardly Ever Worn It

Se sei appassionata di borse e lusso, Hardly Ever Worn It è ciò che fa per te. Come deducibile dal nome, si tratta di articoli che sono stati utilizzati raramente dal precedente proprietario e che, dunque, si presentano in ottime condizioni.

La cosa curiosa di questa piattaforma online è che alcuni prodotti hanno un prezzo fisso, mentre altri sono protagonisti di intense aste. Dunque il prezzo di quella borsa di Gucci che tanto ti piace può essere un’incognita totale. 

Vide dressing

Vide dressing è una piattaforma online di origine francese che si focalizza sulla vendita di vestiti usati da donna dei marchi più conosciuti e costosi, come Michael Kors o Maje.

Nel caso in cui dubitassi dell’originalità di qualche capo o accessori, non preoccuparti… Vide Dressing assicura una garanzia di autenticità. In questo modo, potrai acquistare i capi delle tue marche preferite e potrai farlo in totale tranquillità!

Vestiaire Collective

Vestiaire Collective è uno dei primi marketplace online che ha iniziato a  vendere vestiti usati da donna. Anche in questo caso, questo negozio online si specializza in abbigliamento usato di lusso di marche come Chloe o Hermes.

Dunque, se ti stai chiedendo dove comprare vestiti usati economici, dovresti provare in un’altra piattaforma che può offrire delle marche più comuni a prezzi decisamente più accessibili. 

Comprare vestiti usati online: Conclusioni

Queste sono solamente alcune delle piattaforme che ti permettono di comprare vestiti usati online e che, dunque, cercano di far parte di un’industria più sostenibile e rispettosa nei confronti dell’ambiente. 

Ricordati che non esiste un capo più ecologico di quello che già esiste. Per farti un’idea più chiara, sappi che per produrre una paio di jeans vengono utilizzati 8.000 litri di acqua, equivalenti a 40 docce di 10 minuti ciascuna.

La quantità di risorse utilizzate per fabbricare nuovi capi sono allarmanti, e questo ritmo di produzione non è assolutamente sostenibile per il nostro Pianeta. Per questo motivo dovresti convertirti alla moda circolare, aiutando a ridurre l’impatto negativo della produzione del settore tessile

Quindi, armati di un computer, telefono o tablet e inizia a rinnovare l’armadio comprando vestiti usati grazie alla piattaforme che trovi online… Anche il tuo portafoglio ti ringrazierà!


Leggi anche: PERCHÉ DOVREMMO SMETTERE DI COMPRARE FAST FASHION

Ti potrebbe interessare anche