Buongiorno Roma: shooting all'alba

Ci sono alcune cose che ho sempre sognato fare: per quanto piccole e apparentemente insignificanti, sapevo che per me avrebbero rappresentato un tassellino di felicità. Mi piace pensare di avere desideri semplici, tutto sommato, ho già molto di quello che ho sempre sperato nella mia vita. Avere desideri semplici per me vuol dire porsi degli obiettivi raggiungibili, realizzabili: a volte questo significa impegnarsi e lavorare sodo per anni, altre semplicemente puntare la sveglia alle 5.00 del mattino.

Tra i miei desideri, infatti, c'era anche quello di vedere Roma all'alba, ancora a metà tra il sonno della notte e le prime luci del giorno. Ve l'avevo detto, non chiedo l'impossibile. Ma fino a un anno fa, quando ancora non abitavo propriamente in città, era abbastanza impensabile il riuscire a organizzarsi solo in vista di questo breve momento della giornata. E da quando invece vivo qui, alla fine sono stata sopraffatta da altri mille impegni, da giornate talmente piene che non mi consentivano di rinunciare a qualche ora di sonno per soddisfare questo piccolo capriccio.

Ma per fortuna Roma è sempre lì da più di 2000 anni, e non sarebbe stato un giorno in più o uno in meno ad allontanarmi irrimediabilmente dal mio proposito. Così alla fine ci sono riuscita davvero, ed è stata uno dei risvegli più belli della mia vita. Sveglia alle 5.00, alle 6.00 ero già fuori casa a respirare l'aria fresca di una mattina d'estate. Ore 6.10, alla fermata della metro Colosseo c'era già gente che andava chissà dove, alcuni con la valigia, altri forse vanno a lavoro. Ma per me è sempre come se ci fossimo solo io e il Colosseo, immenso, bello da togliermi il fiato. Ad aspettarmi lì, la fotografa Diletta Orandi e così è iniziato il nostro shooting all'alba a Roma.

Abbiamo percorso Via dei Fori Imperiali scattando foto in mezzo alla strada deserta, osservando il Colosseo cambiare colore e tingersi prima di rosa, poi di oro, e infine essere inondato dalla luce bianca e piena del mattino fatto. Siamo risalite lungo il fianco del Vittoriano, giocando con le ombre di una scultura di Botero esposta fuori dal museo, ci siamo affacciate ad alcune delle terrazze panoramiche più belle della città.

Ho ammirato i Fori come forse non avevo mai fatto, i miei occhi si sono riempiti di una bellezza silenziosa e dorata che difficilmente dimenticherò. L'ultima parte del nostro mini-tour ci ha portate sul Campidoglio, anch'esso ancora semi-deserto e attraversato dai raggi del sole basso che creavano bellissimi giochi di luce-ombra.

Tutto perfetto per le nostre foto: la luce, l'atmosfera, le strade e le piazze vuote, nessuno sguardo indiscreto. Ancora una volta Diletta mi ha stupito con il suo lavoro di fotografa, ogni scatto è ricco di poesia e, per quanto il contesto possa aiutare, solo uno sguardo sensibile riesce a trovare sempre l'inquadratura migliore.

Il mio outfit

Due paroline le voglio spendere anche sul mio coloratissimo outfit. Vestita così mi sono sentita un po' una caramellina, gonna rosa e t-shirt a righine bianche e celesti di Shein. Sapete che per il mio shopping su Shein cerco sempre di scegliere capi particolari, magari vestitini, gonne, bluse, tendenze del momento... Stavolta invece il lato più casual di  me si è impuntato e ha detto: voglio lei! E così ecco qui questa carinissima tee, che nella sua semplicità ha però un dettaglio che adoro: una stampa pop con la famosa latta di Warohl e sopra un cactus. Minimal, ma super stilosa... E alla fine ho trovato il modo di inserirla anche in un outfit così romantico!
Ho completato il look con degli accessori da perfetta turista: un cappellino di paglia per ripararmi dal sole di luglio, le espadrillas a righine che riprendono il motivo della maglietta e una borsetta celeste a tracolla.

Che ne dite, vi piace? Spero che apprezzerete il look ma sopratutto le foto e la storia che io e Diletta vi abbiamo voluto raccontare. Noi proviamo a farvi sognare, voi seguiteci 🙂

COSA INDOSSAVO
Gonna - Stradivarius
T-shirt - Shein (La trovi QUI)

Photo Credits: Diletta Orlandi Photography

2 comments

Leave a reply

*