Sign in / Join

La mia Laurea: foto, ringraziamenti, pensieri

Ho paura di scrivere un post banale, e non vorrei. Di solito, quando sono ispirata da qualche sentimento particolare, i tasti scorrono quasi da soli sotto le mie dita, le frasi prendono forma, lettera dopo lettera, parola dopo parola. Ma quando mi trovo di fronte al compito di dover descrivere un evento per me così importante, ho come la sensazione che le emozioni non bastino, che forse, un po' per eccessivo spirito autocritico, un po' per il timore di dire le solite cose, sarebbe meglio lasciare agli occhi il potere di comunicare.
Il giorno della mia laurea è stato un evento importante, la fine di un lungo percorso di studi iniziato sui banchi delle elementari. L'8 gennaio 2014, ho concluso nel migliore dei modi una fase della mia vita, quella legata agli studi umanistici. Dopo il liceo classico sono stata l'unica della mia ex classe a credere talmente tanto nella propria passione da voler tentare questa strada, ormai quasi folle, di Lettere Moderne...E oggi sono qui, dottoressa con una tesi in storia della lingua italiana, 110 e lode.
I miei studi non sono finiti, sto già frequentando i corsi della laurea magistrale ed entro il 2015 dovrei riuscire a prendere questo secondo titolo...Ma per ora voglio concentrarmi su questo momento, sulla giornata splendida e ricca di emozioni che ho vissuto.
A festeggiare con me c'erano mia madre e mio fratello, gli amici e le mie amiche di sempre, quelle che sono cresciute con me dalla scuola materna a oggi, quelle con cui ho condiviso il banco di elementari, medie e liceo, quelle con cui l'amicizia è sbocciata più di recente, ma è già solida e fondamentale nella mia vita.

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma
Le parole più belle per descrivere questa giornata le ho già scritte, in realtà, sulla pagina Facebook di Le FreakS e sono nate spontanee e sentite in un momento di commozione. Per questo preferisco riportarle anche qui e condividerle con tutti, perché non ne ho trovate di migliori per esprimere tutti i miei sentimenti:

"La giornata di oggi volge al termine, mentre scarico e sistemo le foto, emozionandomi ancora se ripenso a tutti i bei momenti condivisi con le persone a cui voglio più bene sulla faccia della terra. Erano tutte lì, per me, ed è stato bellissimo, al di là del voto, al di là di tutto. 
Oggi mi sono laureata in Lettere, 110 e lode. Non sono una persona che si vanta, neppure di fronte a grandi risultati, ma stavolta sono molto orgogliosa di me stessa e posso dire con soddisfazione di aver raggiunto questo importante obiettivo con le mie forze, di aver studiato tanto e bene, perché è la cosa che mi riesce meglio nella vita.
Un grazie speciale a chi c'era di persona, a chi era lì col pensiero e a chi, tra amici, conoscenti e voi che mi seguite, mi ha fatto gli auguri o le congratulazioni...Grazie di cuore, sono davvero felice di aver condiviso questo momento con tutti/e voi!
E' stata una giornata meravigliosa, non avrei potuto chiedere di meglio...Tante risa, sorrisi veri, abbracci, baci e parole d'affetto...Mi sono sentita fortunata, circondata da persone felici della mia felicità, che gioivano per un mio successo, che a molti tutto sommato non sembrerà nulla di speciale, ma chi mi conosce sa quanto io tenga allo studio e alla cultura. 
Insomma, meglio di un compleanno, bello come un giorno di festa, unico e irripetibile come ogni momento speciale..."

E più cresco, più passa il tempo, più mi accorgo che avere vicino persone così non è da tutti; vedo tante persone sole, con amici/e dell'ultimo minuto, improvvisati e passeggeri, che oggi sono con te e domani contro di te. Conosco chi non riesce a instaurare rapporti umani costanti, chi vive nel rancore e preferisce avvelenarsi l'anima piuttosto che condividere questi momenti che non torneranno più, chi vorrebbe il mondo intero uguale a sé stesso e così facendo distrugge chiunque abbia accanto...
E quando vedo, sento, vivo tutto ciò, realizzo di essere estremamente, incredibilmente fortunata e di poter dire che non potrei chiedere di meglio, che sono felice e ho una famiglia meravigliosa formata da persone che amo e che sono tristi e felici con me e per me, senza aspettarsi nulla in cambio, senza volere favori di ritorno, pronte a seguirmi, a tirarmi su o semplicemente ad esserci. E ringrazio il cielo, loro e me stessa, per aver avuto la capacità di riconoscerle e tenermele strette accanto.


Con la mia mamma, che mi ha regalato un diamante per ricordarmi l'eternità di questo legame

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Ilenia, la migliore compagna di banco (e di merende) del mondo

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Giovanna, la mia sostenitrice numero 1 fin dall'età di 6 anni

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Monica, sorella non di sangue, ma di vita

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Giulia, la mia amica ingegnera che mi riempie di coccole ogni volta che serve

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Valerio, il mio confidente virtuale, ma sempre presente di persona nei momenti più importanti 

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Con Francesco e Veronica, anche ribatezzati come "nonni" adottivi, perché loro sono una splendida famiglia e anch'io me ne sento parte

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Cucù, sbuca anche mio fratello Alessio, che di solito sta dietro la macchinetta e non davanti...E che belle foto mi ha fatto in questo giorno speciale?

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma-11

Con Marco, che accende una luce speciale nei miei occhi

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

Io, semplicemente felice

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

foto-laurea-lettere-sapienza-federica-orlandi-fashion-blogger-roma

12 comments

  1. Flavio 10 gennaio, 2014 at 15:56 Rispondi

    Ciao Federica.

    Anche se li ho già fatti sul post precedente, rinnovo i complimenti per la laurea (dopotutto la conclusione di un percorso di studi così lungo meriterà pure dei doppi complimenti!)

    Quello che hai scritto mi ha dato modo di riflettere sull’amicizia e sulle persone che abbiamo vicine. E’ bello che tu, guardandoti attorno, possa trovare persone che da tempo sono entrate a far parte della tua vita e che, in modi e circostanze diverse, siano state presenti nei momenti importanti o nella quotidianità. Per una combinazione di sfortuna e casi della vita non è sempre possibile e ci sono persone che, pur avendo maturato dei legami, non riescono a mantenere così saldi i contatti e crescono con una sorta di vuoto. Io per esempio mi rendo conto di avere amici, persone cui sono molto legato, ma nessuna di queste è l’amico di gioventù, il compagno di banco delle medie, il vicino di casa con cui sono cresciuto. Avere qualcuno che è “cresciuto con me” e che è stato sempre presente nei momenti importanti della mia vita mi manca un po’ (da questo ragionamento escludo i familiari… quelli per fortuna ci sono).

    Credo che tu sia stata prima di tutto fortunata ad incontrare persone così speciali, dopodiché brava ad aver saputo alimentare questi rapporti facendoli crescere con te ed evitando che potessero deteriorarsi o venire meno. Dal confronto tra le due situazioni voglio trarre uno spunto positivo, devo assolutamente impegnarmi per rinsaldare legami che, per la distanza o i “casi della vita”, si sono in qualche modo allentati o interrotti.

    Molto bello questo tuo post di oggi; leggere i tuoi pensieri e leggere la tua felicità per queste cose mi ha regalato un momento di ottimismo e di gioia. Perdona solamente se ho approfittato del tuo spazio per delle riflessioni a voce alta.

    Ciao, buon fine settimana :)
    Flavio

    • Federica 10 gennaio, 2014 at 16:16 Rispondi

      Grazie, sono molto felice di sapere che hai apprezzato questo post a cui tengo così tanto…e ancora di più del fatto che ti ha trasmesso delle belle emozioni!
      Le riflessioni e i commenti così sentiti sono sempre i benvenuti sul mio blog, quindi spero di trovarne altri da parte tua…E grazie ancora per gli auguri :-*

  2. syrious 16 gennaio, 2014 at 17:17 Rispondi

    ma noooo stavo per perdermi questo post? IMPOSSIBILE!!
    prima di tutto AUGURIIIIII e complimenti per il risultato!!!
    ma per quel poco che ti conosco posso dirti che la tua intelligenza e vivacità si vede anche nel modo in cui scrivi! :)
    tenerissime le frasi che hai scritto e soprattutto passarlo con gente che è felice per la tua felicità è la cosa piu bella al mondo
    ancora augurissimiiii
    baci

Leave a reply


*