Check me out

Sapete bene che a lungo ho avuto una sorta di rifiuto interiore per i pantaloni, e non solo le mie parole, ma anche e soprattutto le foto dei mesi passati confermano la mia predilezione storica per gonne e vestitini. Come vi ho già detto forse, quella scelta dipendeva un po' da un gusto effettivo, un po' da un'insicurezza di base che mi faceva sentire più a mio agio con indumenti che non sottolineassero i fianchi e concentrassero l'attenzione su altre parti del corpo. Non è stata una cosa voluta, ma non appena ho cominciato a vedere i risultati della dieta sono stata irrefrenabilmente tentata di iniziare a portare pantaloni di ogni tipo, jeans e non. Sia chiaro, non è che io abbia perso 20 kg, ma vi assicuro che l'effetto psicologico ha avuto effetti positivi che vanno oltre il risultato concreto. Per cui una delle prime new entry di stagione nel mio guardaroba sono stati questi pantaloni di Zara a quadretti (check - da lì il doppio senso del titolo del post): un taglio dritto, elegante, con un piccolo risvoltino che lascia la caviglia scoperta, un dettaglio che adoro; semplici ma estremamente versatili e comodi.
Per mostrarveli ho deciso di abbinarli a un look piuttosto formale e senza fronzoli: il blazer grigio è Kokoro, un marchio romano che realizza a mano capi unici...La qualità delle rifiniture, la cura dei dettagli e soprattutto la consapevolezza di indossare qualcosa di unico (o quasi, i modelli sono sempre molto limitati) fanno di questa giacca il dettaglio in più da aggiungere ai nostri outfit per sentirci originali e ricercate (trovate Kokoro anche su Facebook QUI) . Come scarpe poi ho scelto le mie décolleté Timeless, visto che mi è stato fatto notare che indosso troppo spesso scarpe basse...Eccovi accontentate! Che ne dite del risultato finale? Spero vi piaccia!

P.s. Avevo indossato questo blazer anche in un altro outfit durante la Fashion Week...Vi ricordate? Lo trovate QUI.

WHAT I WAS WEARING
Pants - Zara
Blazer - Kokoro
Shirt - OVS
Shoes - Timeless
Bag - Moony Mood
Nail Polish - Revlon

32 comments

  1. Not Only Faces 27 marzo, 2013 at 11:10 Rispondi

    Stai molto bene con il tacco alto, nonostante condivido con te la facilità di portare scarpe più basse. Il pantalone ti sta benissimo e il dettaglio del risvolto, come scrivi anche tu, ha quel tocco in più che mi è sempre piaciuto, soprattutto in quei giorni in cui vorrei vivere in tempi meno recenti, dall’aria un pò vintage.

    http://notonlyfaces.blogspot.it/

  2. Guy Overboard 27 marzo, 2013 at 12:02 Rispondi

    Secondo me è un outfit proprio perfetto. E ti sta benissimo.
    La prossima volta magari abbinalo anche ad un blazer più corto: sta tranquilla che i fianchi del pantalone non sono eccessivi!

  3. Alessandra 27 marzo, 2013 at 15:19 Rispondi

    Ti dirò, personalmente non noto molto la differenza dalle foto precedenti per quanto riguarda i risultati della dieta, quello che noto è che sembri più disinvolta e a tuo agio…Lo si percepisce subito e sono molto contenta per te 😉
    Mi piace molto l’outfit, da un’aria molto “professional”.
    La camicia l’hai presa quest’anno, ne cerco da tempo una così!

    Un bacio <3

    • Federica 27 marzo, 2013 at 15:56 Rispondi

      Il confronto lo devi fare con le foto di un paio di mesi fa 😛 Se cerchi i post di novembre/dicembre e inizio gennaio si nota eccome! 😀
      La camicia è della collezione a/i, non so se trovi ancora qualcosina…Grazie del commento, un bacio anche a te :*

Leave a reply

*