fbpx

Abbinamento colori: quali sono quelli da evitare e come sceglierli

Eccoci alle prese con un vero e proprio dramma per la maggior parte delle persone, uomini o donne che siano: come abbinare i colori in fatto di abbigliamento. Cosa possiamo dire al riguardo? A quanto pare, esistono delle vere e proprie tabelle che possono aiutarci ad accostare i colori giusti, come il celebre cerchio di Itten. Tuttavia, al di là di questi metodi, esistono delle semplici regole da seguire per l'abbinamento colori, che permetteranno a chiunque di non compiere passi falsi al momento della scelta su cosa indossare.

Per iniziare, consiglierei di non abbinare mai più di due-tre colori per evitare di complicare le cose, rischiando di cadere nella confusione e aggiungere una nota stonata al vostro outfit. I due colori scelti non dovranno mai essere entrambi appariscenti, o, al contrario, entrambi troppo scuri e spenti. Il segreto è scegliere le combinazioni giuste, giocando molto anche sul ruolo degli accessori.

abbinamento colori

Come abbinare i colori

Se vi state chiedendo come abbinare i colori dei vostri vestiti, questo è il post che risponderà a tutte le vostre domande. Vediamo qui di seguito come orientarsi nel tema dell'abbinamento colori in fatto di abbigliamento.

Per andare sul sicuro, si può partire due colori base come il bianco o il nero che si accostano alla perfezione a quasi tutti i colori, dai più tenui ai più sgargianti. Gli unici due colori che sarebbe meglio non abbinare con il nero sono il marrone scuro e il blu scuro (ok invece per il marrone nella tonalità cuoio o blu elettrico).

Quando si parla di abbigliamento, alcuni colori possono essere considerati neutri, al pari del bianco e del nero. È il caso del color cammello, del rosa cipria chiarissimo, del crema. Tinte che ci consentono di giocare con abbinamenti più decisi a contrasto senza esagerare: ad esempio su una gonna cammello e camicia bianca possiamo abbinare colori accesi come il giallo ma anche il verde, l'arancio e addirittura le tonalità metalizzate, argentate e dorate.

Anche il jeans è da considerarsi una base neutra su cui costruire i vostri outfit: non consideratelo come un colore a sé, ma integratelo armoniosamente nei vostri abbinamenti di colore.

Il marrone è un colore non sempre facile da abbinare: sta bene con le sue altre tonalità come il beige e con il cuoio, ma anche con verde bottiglia e oro. Come dicevamo sopra, meglio evitare l'abbinamento con il nero o, peggio ancora, con blu o grigio.

Abbinare due colori forti può essere difficile: si rischia di mettersi al centro dell'attenzione e non per i giusti motivi! Ma, se ben fatto, l'abbinamento di due colori forti può essere di grande impatto, come nel caso del viola e del giallo, che insieme stanno benissimo e sono perfetti per chi ama osare un po' di più. Per tutti gli altri, sono abbinamenti ideali soprattutto per giocare con gli accessori come borse, scarpe, bijoux.

Chi invece preferisce restare su abbinamenti più soft, può giocare con i colori della stessa famiglia con l'aiuto del cerchio di Itten (vedi sotto), oppure optare per le sfumature pastello con tante nuances tra cui scegliere.

Per quanto riguarda gli accessori, se siete incerti sulle regole di abbinamento colori, eviterei di complicare le cose con mix&match troppo estrosi. Partiamo dalle basi e consideriamo valida la vecchia regola secondo la quale “scarpe, borsa, cinta” che devono essere abbinate tra loro: non un abbinamento maniacale, ma quanto meno potete cercare di tenervi sulle stesse tonalità. In caso di dubbio, questo semplice principio vi salverà da danni!

Ovviamente queste sono solo delle linee guida molto indicative sull'abbinamento dei colori. Credo che sia importante sperimentare, variare e giocare con vestiti e accessori... Come sappiamo bene, nella moda tutto è consentito purché si conservi la sobrietà e il buon gusto nell'abbinamento stesso. Un esempio per non essere schiavi dell'abbinamento cromatico? Provare a giocare sul materiale o sui richiami a qualche dettaglio anziché sul colore.

Abbinamenti di colori da evitare

Per semplificarvi ulteriormente il lavoro, vediamo insieme gli abbinamenti sbagliati più frequenti:

  • Rosa-Rosso: più il rosa è acceso, più la situazione peggiora. Questi colori non sono altro che gradazioni della stessa tonalità, quindi già solo per questo non andrebbero accostati. Inoltre, sono entrambi troppo appariscenti per comparire insieme.
  • Rosa-Celeste: esistono anche dei simpatici e istruttivi modi di dire riguardo a questa accoppiata: limitiamoci a dire che non è proprio il massimo della sobrietà!
  • Verde-Celeste: stessa situazione descritta sopra, soprattutto per quanto riguarda le tonalità più sgargianti.
  • Marrone-Nero/Viola/Blu/Grigio: a meno che non si stia parlando di una tonalità molto chiara di marrone, come il beige o il cammello, sconsiglierei questo abbinamento, che accosta due colori un po' spenti e appesantisce la figura.
  • Blu scuro-Nero: anche in questo caso, l'accostamento è sconsigliato, soprattutto per quanto riguarda il blu scuro, mentre per quanto riguarda il blu elettrico la scelta è anzi molto consigliata! Questo abbinamento è un ottimo esempio di quanto dicevo sopra, ossia che non si devono scegliere due colori né troppo scuri né troppo appariscenti: in questo caso il nero svolgerà il ruolo del colore scuro, mentre il blu elettrico darà un tocco di luce e colore al vostro abbigliamento.
  • Monocromo: sono sconsigliati anche gli abbinamenti monocromatici o di diverse tonalità dello stesso colore, che danno un effetto di piattezza se non realizzati in modo magistrale (ad esempio: pensate all'effetto di un outfit con marrone, beige e cuoio... Un po' troppo monotono, non trovate?). Se indossato da solo, qualsiasi colore apparirà pesante: nel caso dei toni scuri smorzerà la vitalità, mentre nel caso di colori vivaci risulterà eccessivo e appariscente. Escluso da questo discorso solo il total-black, un classico intramontabile e sempre chic.

abbinamento colori

Abbinamento colori: ricapitoliamo

Ricapitolando quanto detto fin qui, potete evitare molti errori quando si parla di abbinamento di colori tenendo a mente questi semplici trucchi e consigli utili:

  • Se non siete sicure del vostro abbinamento, il segreto è sempre quello di puntare sulla semplicità e non mischiare troppi colori. Provate a utilizzarne solo due, giocando magari con le diverse tonalità dello stesso colore;
  • Il marrone scuro è un colore piuttosto difficile da abbinare: evitatelo con gli altri colori scuri come nero, blu scuro e viola;
  • Non abbinate mai due colori della stessa categoria: ad esempio due colori primari o due colori secondari (vedi la tabella dei colori qui sotto);
  • Meglio non abbinare più di tre colori diversi contemporaneamente;
  • Meglio evitare di mettere insieme diverse gradazioni dello stesso colore, l'effetto sarebbe un po' tragicomico e non molto cool.

Tabella colori: il cerchio di Itten

Il disco cromatico di Itten è una classificazione esaustiva dei colori suddivisi in primari, secondari e terziari. Al centro vi è un triangolo all’interno del quale vi sono il rosso, il giallo e il blu, ossia i colori fondamentali o primari). Mescolando questi tre colori si ottengono il verde, l’arancione e il viola (i così detti colori secondari) a cui Itten assegna tre triangoli costruiti sui lati del triangolo del nucleo, creando così un esagono. Infine c'è il terzo livello, il cerchio vero e proprio che rappresenta i 12 colori (primari, secondari e terziari) ottenuti mescolando le tonalità contenute all’interno del disco.

Questa rappresentazione grafica è lo strumento più semplice e veloce per individuare le relazioni tra i colori, le sfumature e le coppie dei colori complementari, in grado di esaltarsi a vicenda. Per quest’ultime basta infatti accoppiare un colore e quello che sta sul lato opposto corrispondente.

Il cerchio di Itten si è rivelato fin da subito uno strumento utilissimo per l'abbinamento colori anche quando si parla di vestiti. Per abbinamenti armoniosi ed equilibrati, infatti, basta accostare le tonalità appartenenti allo stesso spicchio mentre, per abbinamenti più vivaci si può giocare con le coppie di complementari.

Per altri spunti utili su come abbinare i colori, date uno sguardo anche alle tabelle di colori su ColorePuro.it, utilissime sia per i vestiti che per altri scopi, come ad esempio l'arredamento della casa.

Per concludere, dire che come in tutte le regole, anche per l'abbinamento colori esistono delle eccezioni. Ad ogni modo, con questo post spero di aver dato un'idea completa su come abbinare i colori in modo più semplice partendo proprio dall'evitare gli errori più comuni.

abbinamento colori

Leave a reply

*