Sign in / Join

Malinconie autunnali

Le mezze stagioni sono periodi dell'anno alquanto problematici, ammettiamolo. In questi giorni leggo di molte persone che ritengono l'autunno la propria stagione preferita e non vedono l'ora che arrivi. Ora, a dire  il vero, anche io sono un'amante dei periodi di mezzo (anche se della primavera, che porta verso il caldo,  invece che dell'autunno che prelude a freddi inverni) ma al tempo stesso mi mettono un po' in crisi. Una crisi generale e diffusa a tutti i livelli della mia vita, a partire dal cibo per arrivare ai ritmi del sonno/veglia, fino (ovviamente) al modo di vestire. Cambia l'ora, cambiano i prodotti della terra, la scelta tra i frutti si riduce drasticamente e l'ombrello fa la sua prepotente comparsa nelle nostre borse. Non amo particolarmente l'autunno per quest'aria malinconica che mi mette addosso, perché porta verso le giornate corte e il buio alle cinque del pomeriggio. Eppure, diciamo che se il tempo si fermasse a settembre per qualche momento in più, non mi dispiacerebbe. E' un mese in bilico, in cui finalmente ci si libera del caldo soffocante dei mesi precedenti e si possono riprendere le più comuni attività, come andare in bici e leggere un libro seduti su una panchina sotto al sole. Soprattutto per questo, lo confesso. L'autunno e l'inverno sono i periodi dell'anno in cui leggo di più, in cui vado all'università e nonostante la stanchezza che provo a fine giornata, so che sono questi i momenti a cui ripenserò con nostalgia. In questi giorni ho tante cose da fare, da programmare, da conciliare...Ma alla fine mi lascio sopraffare dalla mia solita pigrizia e aspetto semplicemente che le cose succedano, che siano gli eventi a venire a cercare me, i nuovi giorni a prendermi per mano e a portarmi dove devo andare. Mi aspetta Londra e non riesco a pensare ad altro, ancora non sono partita e so già che non vorrò più tornare.
Come si fa, quando queste mezze stagioni ci mettono in cuore certi pensieri?

Living is easy with eyes closed, misunderstanding all you see.

13 comments

  1. Aristogatta 21 settembre, 2012 at 21:29 Rispondi

    Bel post, bellissime foto. Ti dirò, a me l’autunno invece piace moltissimo, sarà che soffro da matti il caldo! Niente zanzare, niente 40 gradi all’ombra, tutti i negozi riaprono, le giornate si accorciano, la vita riprende il suo ciclo… a me mette più tristezza l’estate alla fine.

    • Federica 21 settembre, 2012 at 23:11 Rispondi

      fosse per me manderei a ripetizione marzo, aprile, maggio, marzo, aprile, maggio, marzo, aprile, maggio, marzo, aprile, maggio…. and so on 😀

  2. TrendHub - Elisa 23 settembre, 2012 at 18:22 Rispondi

    E io invece non riesco proprio ad apprezzarle le mezze stagioni: mi confondono, mi fanno stranire, mi fanno stare in un periodo di mezzo che non tollero, come se anche il mondo fosse indeciso cosa fare, e a me ci manca solo l’indecisione della terra a mettermi ancora di più in crisi!! Per non parlare poi del metti-la-giacca-togli-la-giacca… odio profondo!!

Leave a reply


*