title

17 Maggio 2012

Pizzo: Trasparenze per la P/E 2012

Simbolo di femminilità, il pizzo unisce la sensualità dell’effetto “vedo non vedo” al gusto materno e romantico degli antichi lavori fatti a mano. Molti stilisti lo hanno scelto come elemento base delle collezioni primaverili, proponendolo in molte varianti e rivisitandolo attraverso soluzioni interessanti. Louis Vuitton, ad esempio, impreziosisce abiti dal sapore 50’s con tutte le declinazioni del sangallo in versione maxi: l’effetto traforato è sorprendentemente innovativo e ricorda le moderne lavorazioni al laser. Più classica, invece, la scelta della maison Valentino, che propone lavorazioni in pizzo minute e giochi di volute quasi rococò che suggeriscono un mood molto femminile, con richiami ai tradizionali corredi di nozze. La collezione Philosophy by Alberta Ferretti segue la stessa linea, presentando abiti dalle seducenti trasparenze, intervallate da micro-trine. Fantasie delicate da “fata dei fiori” anche per i capi di Erdem, che hanno portato sulle passerelle londinesi una ventata di romanticismo: trionfano veli riccamente ricamati e texture macramé. Da sempre soggetto al fascino del lace world, il duo di Dolce&Gabbana fa sfilare abiti dal taglio semplice, realizzati in pizzo a motivo geometrico e floreale, con gradevoli giochi di sovrapposizioni.

Louis Vuitton

Valentino

Philosophy by Alberta Ferretti

Erdem

Dolce&Gabbana


-Xoxo Elisa-


FACEBOOK | BLOGLOVIN | TWITTER | GOOGLE PLUS | PINSPIRE | INSTAGRAM


LEAVE YOUR COMMENT HERE! It will be visible after approval.

LASCIA IL TUO COMMENTO QUI! Sarà visibile dopo l'approvazione.

Name

Website

Comment

-------------------