fbpx

Vacanze in Maremma Toscana: come organizzarle

È indubbio che la Maremma Toscana sia una località perfetta per le vacanze, in qualsiasi periodo dell’anno. Le spiagge però in piena estate sono spesso troppo affollate, mentre alcune città offrono attrazioni che ogni anno attirano viaggiatori da tutto il mondo.

Per rendere il soggiorno più piacevole e meno stressante, l’idea è quella di fermarsi in un agriturismo in Maremma Toscana. Per limitare i contatti con “le folle”, ma anche per riconciliarsi con la natura.

Maremma Toscana: dove soggiornare in agriturismo

Le località migliori della Maremma Toscana per trovare un luogo in cui trascorrere le vacanze sono quelle dell’entroterra. Del resto il mare della Maremma è molto noto, cosa che porta tante persone a frequentarlo, in estate come in altri periodi dell’anno.

Meglio quindi evitare la costa: allontanandosi dal mare si trovano varie località e una natura a volte incontaminata, a volte con un’importante impronta umana, come avviene nei dolci campi coltivati.

La Maremma Toscana è anche una zona in cui sono presenti oasi naturalistiche e Parchi di vario genere, dove approfittare del contatto con la natura è un must.

Per farlo conviene tenersi lontano dalle rotte più battute, che sono in genere quelle che portano alle più note spiagge.

maremma toscana

Cosa fare in Maremma Toscana

Le cose da fare in questa zona della nostra bellissima penisola dipende esclusivamente dai gusti del singolo viaggiatore. C’è chi preferisce dedicarsi allo sport, e chi invece ama vagare tra i centri storici di antichi borghi medioevali. Qui c’è pane per i denti di entrambi i viaggiatori sopra citati e anche per quelli di molti altri.

In Maremma ci si può dedicare ad esempio alle gite in bicicletta o al trekking, grazie a circa 500 chilometri di itinerari ciclabili, che si snodano tra le diverse cittadine presenti.

Oppure si può organizzare un itinerario tra i più bei borghi della zona, o ancora dedicarsi alla visita delle aree archeologiche etrusche.

Se poi si vuole andare al mare, o nelle località turistiche più note, allora conviene farlo in bassa stagione, da aprile a giugno o da settembre fino all’autunno inoltrato.

Leggi anche: COSA VEDERE IN MAREMMA: CONSIGLI PER LE TUE VACANZE AL MARE O IN MONTAGNA

Una vacanza nel relax

Soggiornare in un agriturismo poi consente di dedicarsi ad una serie di interessanti attività, che dipendono però dalla soluzione scelta. Ci sono agriturismi che organizzano gite per gli sportivi più incalliti, ma anche proposte che invitano a dedicarsi al benessere, ai lavori nei campi, all’assaporare i piatti del territorio.

Trattandosi di una zona ricca di opportunità, la Maremma Toscana consente di costruire la propria vacanza a misura dei desideri del momento, approfittando di tutto ciò che ci viene proposto.

In linea generale la vacanza in agriturismo in Maremma Toscana permette di riprendersi il proprio tempo, di praticare un turismo più lento, più attento alla realtà che ci circonda e alla natura.

Soggiornare in una tenuta immersa nel verde è già di per se stessa un’attività piacevole, quindi non è obbligatorio organizzare “qualcosa da fare”; si può anche decidere di godersi tutto ciò che si trova nell’agriturismo, come ad esempio un parco o una piscina, senza ricercare altro.

Leave a reply

*