fbpx

5 buoni motivi per iniziare ad allenarsi a casa

Allenarsi a casa è una tendenza dilagata negli ultimi anni che non riguarda più solo i palestrati che si creano una vera e propria palestra nel garage, acquistando costosi macchinari e bilancieri.

Ormai è una tendenza frequente tra studentesse, casalinghe, donne e uomini di tutte le età ed estrazioni sociali.

I motivi per scegliere questa tipologia di allenamento sono vari e tutti estremamente validi e scommetto che convinceranno anche i più diffidenti.

Vediamo insieme quali sono secondo me i 5 buoni motivi per iniziare ad allenarsi a casa!

allenarsi a casa

Allenamento a costo zero (o quasi)

Una delle scuse principali di chi non si allena o cerca una scusa per non farlo, è il costo dell'abbonamento in palestra. Un costo che può variare in media dai 30 agli 80 euro mensili e che non per tutti è sostenibile.

Allenarsi a casa è un bel risparmio sotto questo punto di vista: consente di fare solo un piccolo investimento iniziale acquistando di norma un tappetino, una coppia di manubri e qualche altro attrezzo di base come la corda per saltare, le bande elastiche e il foam roller per lo stretching, una palla per gli addominali...

Il mio consiglio è di non comprare tutto subito: partite con lo stretto indispensabile e se andando avanti sentirete la necessità di aggiungere attrezzi più consistenti potrete aggiungerli, come nel caso del bilanciere con un assortimento vario di dischi che è sempre molto utile.

Risparmia tempo sugli spostamenti

Se la scusa è la mancanza di tempo per andare in palestra, ecco la soluzione perfetta: allenarsi a casa dimezza i tempi!

Nessuno spostamento casa-palestra, nessuna macchina da parcheggiare, non bisogna perdere tempo a prepararsi prima e dopo... Ci si può allenare comodamente a casa, nella propria stanza o in uno spazio dedicato, ritagliandosi mezz'ora al giorno prima o dopo il lavoro anche se esci presto o torni tardi.

Come sentirti a tuo agio sempre

Allenarti insieme a degli sconosciuti ti mette a disagio? Quando sei in palestra ti vergogni, ti senti osservata e in imbarazzo e alla fine preferisci lasciare stare e non farti più vedere in giro?

Vinciamo l'imbarazzo e non limitiamoci da sole con i nostri stessi complessi. Ma se questa diventa una scusa per non allenarsi, allora non resta che allenarsi a casa!

Questo non significa allenarsi male o con la tuta delle medie assumendo un aspetto trasandato, ma essere a proprio agio senza avere occhi addosso sguardi curiosi.

Gestisci l'allenamento in modo indipendente

Se hai già una scheda o un programma di allenamento, puoi iniziare ad allenarti a casa in modo indipendente.

Online ci sono moltissimi tutorial per introdurti al mondo dell'home fitness, senza contare alcune famose guide come la Bikini Body Guide o la Top Body Challenge che io stessa ho seguito.

In alternativa, vi segnalo anche il mio programma gratuito Be Fit 4 Summer per tornare in forma in 10 settimane.

Cosa vuol dire allenarsi a casa? Gestire tutto in modo indipendente per quanto riguarda modi, giorni e orari e senza avere alcuna pressione esterna.

Dì addio alle scuse

Tempo, soldi, timidezza sono tutte scuse tra te e il corpo che vorresti, tra te e la tua salute, tra la te di ora e la sua versione migliore.

Il primo passo per iniziare un percorso di home fitness è quello di dire addio alle scuse: imparerai a gestire il tuo allenamento in modo indipendente, trovando la motivazione dentro di te e imparando cos'è la disciplina e la determinazione.

Basta ai "non sono capace" e "non ce la faccio": avrai la possibilità di confrontarti con te stessa e con il tuo corpo, scoprendone sia i limiti che la forza.

Fai un percorso alla scoperta di te stessa e concediti del tempo, scoprirai che allenarsi a casa da sole è facile, pratico e dà ottimi risultati!

E se cerchi ancora un po' di motivazione, leggi questo post: PARLIAMO DI MOTIVAZIONE, COSTANZA E DISCIPLINA.

Leave a reply

*