fbpx

Vinili da collezione: i capolavori del Jazz in edicola con Hachette Fascicoli

Uno dei ricordi più belli che ho della mia infanzia è il giorno in cui, all'età di 6 anni, mio padre mi regalò la musicassetta della boyband del momento, di cui ero follemente innamorata: un ricordo vivido che si lega a un oggetto specifico e a una colonna sonora dei miei primissimi anni di vita.

Sembra passata un'eternità da quando si registrava la musica sulle cassette, non è vero? Io, nata nel 1991, penso di essere stata una delle ultime generazioni a conoscere questo piccolo oggetto che faceva parte della quotidianità di chiunque negli anni Ottanta e nei primissimi Novanta. Poi arrivarono i cd, cambiò il supporto, ma non il valore fisico e affettivo per l'oggetto.

I walkman diventarono lettori cd portatili e tantissimi sono i dischi della mia infanzia e adolescenza che ho ascoltato e riascoltato a tutto volume: in camera, in viaggio, con le cuffie o nello stereo.

Davanti a queste esperienze, i vinili sono rimasti a lungo degli oggetti vintage da relegare al passato, troppo distanti dalla mia esperienza per fare parte dei miei miei ricordi e della mia quotidianità. Eppure hanno sempre esercitato un grandissimo fascino su di me, come residui di un passato destinato solo a veri intenditori.

"Il suono, sul vinile, è tutta un'altra cosa" è la tipica frase pronunciata da chi li ama e li colleziona. Crescendo, ho scoperto che non sono in pochi ad avere questo hobby e la moda hipster degli ultimi anni ha portato alla ribalta i vinili anche tra i più giovani.

Una moda che ha il suo fascino e, devo dire, non mi dispiace affatto: ha reso decisamente più semplice reperire dei bei dischi in vinile da collezione, che spesso vengono anche riproposti in nuove edizioni.

vinili da collezione jazz

Dischi in vinile: I Capolavori del Jazz in edicola

È questo il caso di Hachette Fascicoli, che dal 28 dicembre lancia la nuova collezione "I Capolavori del Jazz in Vinile". I vinili 33 giri saranno disponibili in edicola e su www.jazzinvinile.it.

Si tratterà di un'occasione unica per acquistare vinili da collezione dedicati alle più grandi voci del jazz. Un viaggio sorprendente nel genere musicale che ha rivoluzionato la storia della musica del Novecento in una raccolta essenziale di capolavori rigorosamente in vinile dedicata agli amanti del jazz, ai collezionisti e agli appassionati dell’alta fedeltà.

Tra le varie uscite si potranno trovare la tensione spirituale di John Coltrane nel suo album capolavoro, l’inarrivabile Summertime di Gershwin interpretato da Ella Fitzgerald e Louis Armstrong, il lirismo tormentato di Chet Baker a Parigi, le sperimentazioni armoniche dell’innovatore Gil Evans, il voluttuoso sound di Stan Getz, Dizzy Gillespie e lo spirito del be-bop, la regina del blues Billie Holiday e tanti altri ancora.

Il tutto con la qualità delle esecuzioni originali che gli amanti del vinile tanto apprezzano. Ogni uscita riproduce fedelmente la veste grafica della prima edizione e comprende il fascicolo con la guida all’ascolto dei brani, la storia dell’album, gli aneddoti e la biografia dell’artista di turno.

I dischi in vinile sono oggetti pieni di fascino e di storia, senza tempo: collezionarli è un gesto da veri intenditori e appassionati, ma oggi è alla portata di tutti grazie a iniziative come quella di Hachette Fascicoli.  Che aspettate a correre in edicola o visitare www.jazzinvinile.it per iniziare la vostra collezione di vinili jazz?

Tagsmusica

Leave a reply

*