fbpx

Olio extravergine d'oliva: il protagonista della dieta mediterranea

Grande protagonista della dieta mediterranea, che deve la sua origine in particolar modo al Cilento, è l'olio extravergine d'oliva. Dal sapore all'odore, dai benefici salutari alle modalità di produzione, scopriamo quali sono le caratteristiche principali di questo prodotto immancabile sulle tavole degli italiani.

olio extravergine d'oliva

Olio extravergine d'oliva: i benefici della salute

Come ben sappiamo, la dieta mediterranea è caratterizzata da un equilibrio nell'apporto di carboidrati, proteine e grassi. Quando parliamo di dieta non intendiamo in questo caso un rigido regime alimentare, ma una ritrovata passione per il cibo. La dieta mediterranea, inoltre, è un ottimo alleato per una vita più longeva.

Scopriamo come è possibile tutto ciò.

Iniziamo con l'elencare quali sono i benefici e le proprietà di uno degli elementi principali di questa dieta: l'olio extravergine.

L'extravergine è l'olio per eccellenza, che viene prodotto esclusivamente attraverso la spremitura delle olive. Questo olio non si avvale dell'utilizzo di solventi chimici.

L'olio di oliva è povero di grassi saturi, responsabili - tra le varie cose - dei problemi che derivano dall'aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. All'opposto, questo olio contiene acido oleico che previene le lesioni arteriose e riduce il rischio di infarto e ictus.

E ancora, nell'olio extravergine troviamo lo squalene, sostanza che contribuisce a contrastare i tumori della pelle. Ovvia conseguenza di ciò è l'aspettativa di vita più lunga, risaputamente favorita della dieta mediterranea.

Olio extravergine d'oliva: le proprietà organolettiche

Le proprietà dell'olio non sono ovviamente solo quelle benefiche. Svariate e interessanti sono anche le proprietà organolettiche di questo alimento. Tra le altre, il colore e l'odore.

Il colore dell'olio extravergine può variare, a seconda della presenza di clorofille - in grado di regalare tinte verdi -  oppure dei caroteni - che invece rendono il colore più aranciato e tendente al rosso.

L'odore tipico di questo prodotto proviene invece dai volatili presenti all'interno dello stesso.

Olio extravergine d'oliva: L'olio Cilentano Dop

Poichè, come sappiamo, la dieta mediterranea devi i suoi natali al Cilento, non possiamo non parlare dell'olio extravergine d'oliva cilentano DOP.

L'olio Cilentano DOP è di colore giallo paglierino, dal gusto tenue e delicato. Possiamo rilevare con l'olfatto una dolce nota fruttata. Il prodotto caratteristico di questi territori si caratterizza anche per un retrogusto di nocciola e mandorla e viene utilizzato soprattutto in relazione ai piatti tipici della Campania.

Leave a reply

*