Come indossare...Una longuette a righe

Mi piace sempre vedere come il mio stile cambia e si evolve nel tempo, valutando poi quali sono gli elementi che rimangono costanti nonostante tutto, quali sono i capi e gli accessori che riesco a interpretare in modo diverso o a cui rimango sempre fedele.
E ovviamente, come tutte le persone comuni, ci sono vestiti che uso e riuso fino alla nausea e allora li vedete anche in tantissimi outfit diversi sul blog, altri che invece fanno capolino dall'armadio solo in occasioni speciali, e sono più rari anche da vedere nelle mie foto.
Ultimamente mi sto divertendo a ripescare dall'archivio del blog vecchi outfit per metterli a confronto tra loro giocando su un tema comune: è così che nasce la rubrica "Come indossare...?", che ha preso forma a fasi alterne già a partire dal 2012.
In questa sezione del blog potete trovare appunto riunite tutte le mie proposte su come indossare e abbinare un determinato capo o accessorio: stivali cuissardes, leggings, trench, gonne lunghe, ecc...E oggi si parla di gonne longuette, e visto che io ne ho una a righe orizzontali bianche e nere, la protagonista dei miei look è proprio lei.
Si tratta di un capo estremamente femminile che però nasconde anche un'insidia non indifferente, doppia nel caso di fianchi pronunciati come quelli di una donna col fisico "a pera": l'aderenza che sottolinea il fianco e le righe che - proverbialmente - danno l'effetto ottico di allargare ancora di più la figura.
Una scelta coraggiosa, quindi, si potrebbe dire; ma ci sono un paio di accortezze che nei limiti del possibile aiutano a risolvere la questione.

 

Glamour per un evento

Nel primo outfit indosso dei tacchi modello mary jane che, grazie al cinturino, rendono la caviglia più sottile e delicata, slanciando la gamba: sopra ho indossato una camicia bianca infilata nella gonna e un blazer lungo che arriva a metà fianco, riequilibrando così la linea della figura e non focalizzando l'attenzione sulle curve.
GUARDA IL LOOK COMPLETO E SCOPRI LE MARCHE CHE INDOSSO QUI

outfit come indossare la gonna longuette a righe

 

Elegante per il lavoro

Nel secondo outfit, al contrario, il fianco è lasciato assolutamente libero e in vista: per controbilanciare, sfoggio un tacco 1o senza plateau per slanciare al massimo la silhouette. Il risultato è estremamente sexy e femminile, ma sempre con eleganza. Ideale da sfoggiare a una riunione importante per tenere l'attenzione concentrata su di sé!
GUARDA IL LOOK COMPLETO E SCOPRI LE MARCHE CHE INDOSSO QUI

outfit come indossare la gonna longuette a righe

 

Chic ma comoda per il giorno

Nel terzo outfit ho fatto una scelta decisamente anticonvenzionale: abbinare le stringate basse alla longuette. La proporzione della figura in questo caso è assicurata dalla blusa nera che scende morbida sul fianco e sul lato b. Stavolta non c'è nessun tacco che aiuta a slanciare, quindi è fondamentale abbinare il top giusto...Ma la comodità non ha prezzo!
GUARDA IL LOOK COMPLETO E SCOPRI LE MARCHE CHE INDOSSO QUI

outfit bon ton gonna a ruota ecopelle tacchi roma

Insomma, che ne pensate di queste 3 diverse proposte? Fatemi sapere qual è la vostra preferita e spero che i miei piccoli consigli vi siano stati d'aiuto! 🙂

2 comments

Leave a reply

*