fbpx

La mia esperienza con DietaDoc, la dieta che ti porta i pasti pronti a casa

Qualche settimana fa sono stata contattata dal team di DietaDoc per provare un servizio innovativo di pasti dietetici a domicilio arrivato da poco in Italia. Incuriosita dalla novità, mi sono documentata e ho accettato di recensire il servizio per voi. La notizia ha riscosso da subito anche il vostro interesse e così, trascorsa la mia settimana di prova, eccomi qui a raccontarvi tutto su DietaDoc e sulla mia esperienza.

Cos'è DietaDoc

DietaDoc è un percorso nutrizionale composto da pasti dietetici ideati da un team medico e cucinati da chef professionisti seguendo le indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per una sana e corretta alimentazione.

I pasti sono cucinati ogni settimana dagli chef Orved Spa, leader mondiale nel settore del sottovuoto alimentare. Grazie a questa tecnica di cottura a basse temperature, ciascun piatto conserva la gran parte dei micronutrienti e dei sali minerali naturali e si mantiene fresco a lungo (30 giorni in frigo) senza l'aggiunta di conservanti.

DietaDoc non è un regime dietetico finalizzato alla sola perdita di peso, ma è un regime alimentare che ha lo scopo di renderci più sani a 360° attraverso la scelta di ingredienti freschi e di stagione bilanciati da esperti.

Le linee guida seguite nella preparazione delle ricette e nella produzione dei pasti sono:

  • Riduzione del Carico Glicemico
  • Riduzione degli Acidi Grassi Saturi
  • Riduzione delle Proteine di origine animale (escluso il pesce)
  • Inserimento di farine integrali e biologiche
  • Utilizzo di spezie ed erbe fresche "Promotori di Salute"
  • Modalità diverse e basse temperature di cottura

Come funziona DietaDoc

Ogni settimana DietaDoc consegna con furgoncino refrigerato direttamente a casa dei clienti un menù completo di 6 pranzi e 6 cene, pronte solo da scaldare in padella, al microonde o a bagnomaria: un vero e proprio servizio di dieta a domicilio!

Vengono inoltre fornite informazioni dettagliate sull'abbinamento dei pasti e altri preziosi consigli su come integrare in modo corretto i pasti DietaDoc con la colazione e gli spuntini.

dietadoc-pranzi-cene-pasti-pronti-a-domicilio-1

Come creare il proprio menù a domicilio

DietaDoc utilizza materie prime fresche e di stagione provenienti da Produttori Italiani Certificati in filiera corta e in alcuni casi vengono utilizzate anche materie prime da produttori di biologico.

Un team medico segue la preparazione di tutte le ricette da parte di chef professionisti, con particolare attenzione all'uso di erbe fresche, spezie e altri ingredienti selezionati.

Il menù della dieta a domicilio è uguale per tutti i clienti per il semplice motivo che si tratta di un regime alimentare che garantisce il corretto apporto di micronutrienti e fibre che sono indicate dalla letteratura scientifica e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

La differenza tra una persona e l'altra viene invece data dall'integrazione di colazione e spuntini, consigliati in base a età, sesso, stile di vita e altre particolari esigenze al fine di assicurare l'assunzione di tutto il fabbisogno giornaliero personale di macro e micronutrienti.

Come acquistare DietaDoc: info e costi

Per acquistare questo servizio di pasti dietetici pronti offerto da DietaDoc è sufficiente collegarsi al sito shop.dietadoc.it e ordinare facilmente le settimane. Il costo per l'acquisto di una settimana completa (6 pranzi e 6 cene) è di €96,00.

Ogni settimana riceverete direttamente a casa vostra il menù per tutta la settimana, da conservare in frigo e pronto da scaldare prima di essere mangiato.

Sul sito è possibile anche acquistare il servizio di assistenza medica online e ottenere un menù personalizzato da adeguare alle proprie esigenze specifiche.

Nella dieta sono presenti anche pasti vegetariani e vegani.

dietadoc pranzi cene pasti pronti a domicilio
dietadoc pranzi cene pasti pronti a domicilio

 

La mia esperienza con la dieta a domicilio di DietaDoc

La mia esperienza con DietaDoc è durata 1 settimana. I 6 pranzi sono stati costituiti per lo più da un piatto unico di riso o pasta: per esempio reginette integrali al tonno, lasagna con ragù di carne bianca, minestra di riso e lenticchie, ecc... Le cene invece erano costituite da una porzione di carne bianca o pesce accompagnata da contorno (piselli, cicoria, bieta, melanzane...).

Mi è piaciuto ogni singolo piatto, anche se in alcuni casi ho scoperto sapori e accostamenti a cui non ero abituata (per esempio, la menta nel cous cous con pollo al curry o la vellutata di porro).

All'inizio vi confesso che anche io ero stata contagiata da un filino di scetticismo legato a questa novità: piatti pronti sottovuoto? Sarà buono? Si conserveranno sapori e aromi? E la qualità? E invece, dopo il primo pasto mi sono subito ricreduta! Sapori buonissimi, cibi che hanno la stessa qualità di quelli che potremmo prepararci anche da sole a casa ma... Volete mettere la comodità di averli già pronti solo da riscaldare? Per me è stata una settimana fantastica, non ho mai cucinato e non mi sono mai dovuta porre il problema del "cosa mangio?", ogni giorno mi bastava consultare il mio menù e aprire il frigo per trovare il pranzo o la cena.

E' stata un'esperienza molto positiva che mi ha stupito per la sua praticità e la sua gustosità. Fondamentale inoltre il fatto che mi sentissi realmente sazia dopo ogni pasto: le porzioni sono molto abbondanti, per pasta e riso si trattava sempre di 250 gr.

Rifarei volentieri questa esperienza e la consiglio a tutte le persone che:

1. lavorano e vogliono portarsi il pranzo da casa;
2. hanno poco tempo per cucinare;
3. non sono molto abili ai fornelli;
4. non hanno le idee chiare su quale sia il prototipo di "alimentazione sana";
5.
tentano invano di dimagrire con diete drastiche e dannose per la salute;
6. fanno sport e hanno bisogno di mangiare in modo corretto e nutriente.

In pratica? La consiglio davvero a tutti! 🙂

Leave a reply

*