fbpx

Pasta con farina di Amaranto e Konjac: la mia recensione e una ricetta

Sono pronta a scommettere che la maggior parte di voi tendono ad associare la pasta a un alimento "calorico", una delle prime cose da eliminare se si vuole perdere peso. Questo ragionamento risulta essere sbagliato e obsoleto, in primo luogo perché come sempre bisogna ragionare sulle quantità: la pasta è l'alimento principe della nostra dieta mediterranea, e non c'è bisogno di perdersi in cliché su quanto sia buona e sana.

Dunque, eliminare del tutto la pasta dalla nostra alimentazione è un sacrificio inutile e insensato: continuare a mangiarla scegliendo le giuste porzioni e i condimenti più adatti invece è un'ottima idea.

La pasta più venduta e conosciuta, però, è probabilmente quella di farina bianca di frumento, dunque raffinata. Un primo passo verso un'alimentazione più sana può essere quella di passare alla farina integrale. In secondo luogo, poi, si potranno contemplare anche farine diverse da quella di frumento: esistono moltissimi tipi di pasta fatti con farina di ceci, mais, avena, riso, farro, quinoa, orzo segale... E ognuna di queste ha dei valori nutrizionali  migliori rispetto a quella di frumento raffinato.

Oggi voglio parlarvi proprio di una di queste tipologie alternative di pasta, in particolare della pasta con farina di  Konjac e Amaranto del marchio La Zero. L'eshop Pazienti.it mi ha invitato a provarla per una recensione e oggi vi racconto la mia esperienza, dandovi anche una semplicissima ricetta per cucinarla.

Farina di Konjac e Amaranto

La pasta ipocalorica La Zero è un prodotto che si avvale della farina di Amaranto e della farina di Konjac, la fibra solubile del glucomannano. Rispetto ad altri prodotti a base di carboidrati, questa pasta induce un'inferiore risposta glicemica, controllando quindi i livelli di zuccheri e svolgendo inoltre un'azione preventiva verso il colesterolo.

La presenza delle fibre del glucomannano contribuisce alla perdita di peso corporeo. Grazie all'alta capacità di assorbire acqua, una porzione di soli 40g restituisce oltre 140g nel piatto. Anche nelle diete pensate per perdere peso, quindi, la pasta con farina di Konjac può essere la soluzione perfetta per non rinunciare ad un buon piatto di pasta.

Recensione e Ricetta della Pasta con farina di Amaranto e farina di Konjac

Pasta ipocalorica La Zero con farina di Amaranto e farina di Konjac

Qui di seguito gli ingredienti e i valori nutrizionali della pasta ipocalorica La Zero con farina di Amaranto e farina di Konjac:

Ingredienti

Farina di Amaranto (20% min.), farina di Konjac (15% min.), fibra vegetale. Può contenere glutine.

Valori nutrizionali per 100 gr idratati

Proteine: 1,51 gr
Carboidrati: 6 gr
Lipidi: 0,3 gr
Fibre totale: 18,22 gr
Kcal: 69

Pasta con farina di Amaranto e farina di Konjac: la mia opinione

La pasta con farina di Amaranto e Konjac ha sicuramente una composizione e un sapore diverso dalla classica pasta di farina bianca di frumento: rimane più pastosa e con un gusto non molto forte ma simile a quello della pasta di farina di frumento integrale.

Mi rimane piuttosto difficile descrivere la consistenza di un cibo in bocca, ma il sapore non è male e con un buon condimento è apprezzabilissima.

Recensione e Ricetta della Pasta con farina di Amaranto e farina di Konjac

La mia ricetta delle Linguine con farina di Amaranto e farina di Konjac

Per il mio esperimento culinario ho pensato di preparare un piatto di linguine con farina di Amaranto e Konjac con un condimento molto leggero a base di ortaggi, in modo da non coprire il sapore della pasta. Pochi i passaggi per questa ricetta per preparare le linguine con farina di Amaranto e farina di Konjac che ora andrò ad elencarvi.

Ingredienti per una porzione

  • Uno spicchio d'aglio
  • Una zucchina grande o due piccole
  • Una manciata di pomodorini pachino
  • Olio e.v.o.
  • 40 gr di linguine (cuocendosi raddoppiano il proprio peso)

Cottura della pasta

  • Cuocere la pasta in acqua bollente salata per circa 6/8 minuti.

Preparazione del condimento

  • fare un soffritto con l'olio e uno spicchio d'aglio;
  • lavare le zucchine, affettarle a rondelle e aggiungerle in padella;
  • quando saranno belle morbide, aggiungere i pomodorini precedentemente tagliati a metà;
  • far cuocere fino a che non si sarà formata una salsina cremosa con il succo dei pomodorini.
  • aggiungere la pasta e saltare in padella per un minuto, fino a far amalgamare con il condimento.

E questo è il risultato finale... Che ne dite, invitante? 🙂

Se rifate le mie ricette e vi va di condividerne una foto su Instagram (mi trovate come @fedelefreaks) non dimenticate di usare il tag #lefreaksincucina!

Recensione e Ricetta della Pasta con farina di Amaranto e farina di Konjac

3 comments

    • Federica 8 agosto, 2017 at 10:47 Rispondi

      Ciao Elena, io l’avevo presa su un sito che però al momento non risulta più essere attivo. Questi prodotti penso che puoi trovarli o al supermercato nel reparto celiaci/intolleranti/bio/veg, oppure nei negozi di prodotti equi e solidali. Prova a dare uno sguardo! 🙂

Leave a reply

*