fbpx

Idee per mangiare sano: ricetta pomodori ripieni con farro e tonno e contorno di patate

Accade puntualmente che quando ho qualcosa da fare mi prende una voglia irrefrenabile di mollare tutto e mettermi a cucinare. E così, con un esame alle porte e tante cose ancora da studiare, venerdì ho deciso che era il momento ideale per mettermi ai fornelli e prepararmi un pranzetto coi fiocchi: pomodori ripieni con farro e tonno e contorno di patate.
Visto che è una delle mie ricette preferite per l'estate, oggi ho pensato di riproporvela qui sul blog. Vi anticipo che non è proprio velocissima da fare e, soprattutto, richiede l'uso del forno, che con queste temperature non è proprio l'ideale. La bella notizia, però, è che sono ottimi anche freddi, quindi per esempio potete prepararli di sera tardi o di mattina presto, quando non c'è un caldo insopportabile (oppure se siete masochisti come me li preparate a mezzogiorno e tanti saluti).

ricetta pomodori ripieni farro tonno patate cibo sano
Dunque, cosa vi serve per preparare questo piatto? Vediamolo insieme:

Gli ingredienti per 2 pomodori

  • 2 pomodori grandi e tondi (scegliete la varietà che preferite, p. e. ramati, cuore di bue...)
  • 1 bicchiere di farro
  • 1 scatoletta di tonno
  • basilico q. b.
  • 1 patata
  • sale q. b.
  • olio evo q. b.

Il procedimento

  1. Tagliate la calotta dei pomodori e tenetela da parte; svuotate i pomodori con un cucchiaio e versate il contenuto in una ciotola; salate l'interno dei pomodori e lasciateli a testa in giù per qualche minuto per far perdere loro l'acqua di vegetazione.
  2. Portate l'acqua a ebollizione e mettete a cuocere il farro per circa 25 minuti (tempo di cottura indicato sulla confezione).
  3. Nel frattempo, frullate nel mixer l'interno dei pomodori con qualche foglia di basilico aggiungendo sale e olio necessari; aggiungete il tonno e fate cuocere il composto in padella per qualche minuto per far asciugare un po' l'acqua del pomodoro. Se preferite il gusto della polpa potete anche evitare il passaggio col mixer.
  4. Quando il farro sarà cotto, incorporatelo al composto di pomodoro e tonno e fatelo insaporire mescolando per un minuto, dopodiché recuperate i pomodori, iniziate a riempirli e richiudeteli con la calotta messa da parte.
  5. Sbucciate una patata, tagliatela a cubetti e disponetela nella teglia con sale e olio; aggiungete i pomodori e il composto di farro rimanente direttamente nella teglia con le patate: cuocendo, diventerà incredibilmente croccante.
  6. Infornate il tutto a 180° per circa mezz'ora, controllando la cottura delle patate e girandole di tanto in tanto.
  7. Una volta pronti, i pomodori ripieni possono essere serviti sia caldi che freddi a piacere.
  8. Se avanzano, conservateli in frigorifero in un recipiente chiuso e saranno ottimi anche il giorno dopo.

Alcune varianti

  • Al posto del farro potete utilizzare anche il riso.
  • Oltre al farro potete aggiungere anche orzo.
  • Potete evitare tranquillamente il tonno per ottenere una ricetta vegetariana e ancora più leggera.
  • Al posto del classico sale marino, potete usare il sale dell'Himalaya, che limita il rischio di ritenzione idrica e di ipertensione, poiché il suo contenuto di cloruro di sodio è decisamente ridotto e inoltre è ricchissimo di sali minerali e non è raffinato.

ricetta pomodori ripieni farro tonno patate cibo sano

Spero che la mia ricetta vi sia piaciuta, fatemi sapere se li provate o se avete qualche variante interessante!!!

1 comment

Leave a reply

*