Vacanza pet friendly: come partire in tutta sicurezza con i propri animali domestici

Con l’arrivo della primavera chi non ha voglia di fare una bella vacanza e staccare la spina dalla routine? Per assicurarsi una vacanza all’insegna della tranquillità dobbiamo pensare in anticipo alle possibili destinazioni estive, e per chi ha un cane o un gatto una meta di certo non vale l’altra! Niente panico, però: possiamo evitare di lasciarli a casa o ad amici e parenti e scegliere di portarli con noi, facendo così una vacanza pet friendly con la famiglia al completo. Esistono infatti delle mete che sembrano fatte su misura per i nostri animali domestici, grazie alla presenza di servizi pensati proprio per loro.

Vediamo quindi insieme tutto quello che occorre per una bella vacanza pet friendly!

vacanza pet friendly come partire con gli animali

Vacanza pet friendly in Italia e in Europa: ecco le migliori mete

Sia l’Italia che l’Europa abbondano di destinazioni perfette per i nostri amici a quattro zampe e ci offrono quindi molte occasioni per scegliere una vacanza piacevole e sicura per noi e per loro. Quali sono le città italiane più adatte? Terni, Modena, Bolzano e Torino sono quelle più a misura di cucciolo, ma anche la Riviera romagnola e le spiagge del Sud non scherzano in quanto ad attrezzatura, insieme a grandi città come Roma e Milano, che offrono vasti spazi verdi nei quali far correre e divertire i nostri amici.

Per quanto riguarda gli altri Paesi europei, invece, possiamo optare per la Germania, l’Austria, la Svizzera, la Francia e l’Olanda (Amsterdam è una delle città più pet friendly in tutto il mondo); anche l’Europa orientale può essere un’ottima scelta: la Repubblica Ceca e la Polonia risultano essere due nazioni particolarmente attente agli animali domestici.

Prima di partire col cucciolo: cosa serve per una vacanza pet friendly?

Non si può partire con un cane o un gatto senza dotarsi del passaporto europeo per animali e sottoporre il cucciolo alle vaccinazioni obbligatorie. L’attenzione deve raddoppiare in caso di viaggio in Paesi extraeuropei: questi infatti presentano spesso regolamenti e requisiti anche molto diversi dai nostri, quindi meglio informarsi con largo anticipo presso le ambasciate per avere notizie certe e non incorrere in multe o altri problemi in aeroporto o dogana. Tutte queste procedure vi sembrano un’odissea infinita? Niente paura, anche per questo c’è una soluzione: esistono servizi come Blisspets che si occupano di tutti i procedimenti relativi al trasporto di animali, semplificando i vari labirinti burocratici e permettendoci di viaggiare in compagnia dei nostri fedelissimi amici in piena sicurezza!

vacanza pet friendly come partire con gli animali

Qualche altro prezioso consiglio per viaggiare con i nostri animali

Non basta il passaporto per un viaggio tranquillo per il nostro cucciolo: gli animali vanno infatti sempre preparati, abituandoli al trasportino e cercando di tranquillizzarli il più possibile. Nello specifico, mai cedere allo stress pre-partenza: fretta, nervosismo e disordine in casa metteranno in allerta anche l’animale più pacato, facendolo diventare nervoso e ansioso, proprio come voi. Inoltre, non dimenticatevi di portare guinzaglio e la museruola, per essere preparati in caso di particolari restrizioni locali, e ricordate sempre di portare una buona scorta di appositi sacchetti per i bisognini. A ridosso della partenza fate divertire i vostri amici facendoli giocare e tranquillizzateli con un bel po’ di coccole!

Leave a reply

*