"La Città della Pizza" con La Molisana e la Casa della Semola

Dal 6 all'8 aprile si è svolta a Roma la manifestazione "La Città della Pizza" presso il Guido Reni District. Con una bella domenica di sole come quella appena trascorsa, il richiamo invitante della pizza e una location sempre suggestiva, potevo forse rinunciare a farci un salto?

Con la scusa di fare una passeggiata e mangiare una buona pizza, quindi, sono passata presso il corner La Molisana con la sua "Casa della Semola", uno spazio dedicato esclusivamente alla pizza fatta al 100% con semola di grano duro decorticato a pietra. Un modo nuovo di mangiare la pizza, fatta con un impasto alternativo e una ricetta originale: un prodotto finale di eccellenza che nasce dalla storia e dalla tradizione del marchio, attivo da oltre 100 anni e 4 generazioni della famiglia Ferro.

città della pizza la molisana casa della semola

Presso la "Casa della Semola", il pubblico romano - e non solo, visto che durante il weekend si è svolta anche la maratona e la città era gremita di turisti italiani e stranieri venuti per l'evento sportivo - ha potuto gustare per 3 giorni le pizze proposte realizzate con le semole di grano duro della gamma Gli Sfarinati La Molisana. Oltre alla Semola tradizionale, perfetta per pasta e pizza, nella gamma sono presenti anche la Semola rimacinata ideale anche per dolci, la Semola integrale e la Semola specifica per pizza, perfetta per lievitazioni lunghe.

Ma qual è la differenza rispetto alle classiche farine? La pizza realizzata con le semole de La Molisana è naturalmente più leggera, digeribile e croccante. Avendo una trama più grossa rispetto alle farine, infatti, la semola impone una maggiore resistenza al processo di lievitazione e richiede tempi più lunghi; ha inoltre necessità di più acqua per rendere l’impasto lavorabile e morbido.

città della pizza la molisana casa della semola

Le ricette proposte nei giorni scorsi in occasione della manifestazione "La Città della Pizza" sono state ben tre:

  • La PICCANTE va in Città: con crema di carciofi, provola affumicata di Agerola e ventricina piccante molisana;
  • #mifabene: con pomodori semisecchi, stracciata molisana del Caseificio Di Nucci, olive nere e pesto alla genovese;
  • Terre di confine: con crema di broccoli, salsiccia di nero casertano e caciocavallo molisano del Caseificio Di Nucci.

La Molisana è stata inoltre l’unico produttore a proporre all’interno della manifestazione la pizza realizzata con la semola di grano duro. Un impasto fragrante, elastico, gustoso che si distingue già dal primo assaggio... Se vi siete persi l'evento dello scorso weekend, dunque non vi resta che acquistare la semola per pizza e provarla direttamente a casa vostra! 🙂

città della pizza la molisana casa della semola

città della pizza la molisana casa della semola

città della pizza la molisana casa della semola

città della pizza la molisana casa della semola

città della pizza la molisana casa della semola

Ph: Virginia Ceppari 

Leave a reply

*