Giocare con lo stile maschile: come indossare la giacca in tweed

La moda è un gioco che ci permette di essere ogni giorno diverse, pescando le nostre ispirazioni un po' ovunque. Per esempio, quando non sono impegnata a vestirmi bon ton o vintage ed essere estremamente femminile, mi piace anche attingere al guardaroba maschile e pescare qualche bel classico come nel caso della giacca in tweed che indosso oggi.

In realtà ho visto questa bella giacca in tweed a doppiopetto su Shein, lo shop online dove acquisto la maggior parte dei miei capi, ormai lo sapete. Insomma, vi dicevo: l'ho vista e mi è subito piaciuta, mi ricordava uno stile classico abbastanza maschile ma sopratutto molto british. Ho voluto prenderla per mettermi alla prova creando un look che ne enfatizzasse questo tratto.

outfit maschile giacca in tweed

Il risultato per il post di oggi è stato dunque questo outfit che riprende lo stile maschile e in particolare, ve lo confesso, una delle mie icone maschili preferite: John Lennon ai tempi dei Beatles. Uno stile che mi ricorda senza dubbio la moda anni '60, con maglioncini a collo alto sotto alle giacche di lana e i berretti da garzone, come quelli che sono tornati di grande tendenza proprio questo inverno.

Eppure anche quando mi vesto così ho sempre l'impressione di conservare intatta la mia femminilità e anzi, in qualche modo credo di esaltarla al massimo nel contrasto che crea un effetto quasi androgino. Se questo non bastasse però, il rossetto non manca mai a farmi sentire me stessa al 100%.

Vi lascio a queste foto che mi piacciono particolarmente e che inaugurano ufficialmente il 2018 anche qui sul blog... A proposito, tanti auguri di buon anno a tutti/e! 🙂

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

outfit maschile giacca in tweed

COSA INDOSSAVO
Giacca - Shein (La trovi QUI)
Jeans - Bershka
Cappello - Piazza Italia

Ph: Virginia Ceppari

Leave a reply

*