Capelli danneggiati dopo il mare? Ecco come curarli

Il sole, il mare e l'estate non sono certo i migliori alleati per la salute dei nostri capelli. Al ritorno dalle vacanze, rischiamo che la nostra chioma sia crespa e sfibrata. Cosa fare allora per curare i capelli danneggiati dal mare? Qui di seguito potrete trovare alcuni consigli per farli tornare a splendere!

Capelli Fini e Secchi

Per far tornare a splendere i vostri capelli secchi e sfibrati, dovrete andare a ripararli in profondità. Il trattamento ideale per voi è un bagno di collagene! Questo trattamento si può fare una volta al mese, ma è ideale sopratutto nel periodo estivo dopo l'esposizione al sole e alla salsedine. Non crea alcun tipo di dipendenza (come la ricrescita delle tinte) e non modifica assolutamente il vostro colore naturale o della tinta.

Capelli Decolorati e Schiariti da Shatush

Per ricreare un biondo naturale e più corposo, potrete utilizzare un tonalizzante, che riempie il colore e smorza l'effetto paglia dei capelli danneggiati dal mare.
Per curare le parti più danneggiate come le punte, potrete fare degli impacchi di oli essenziali, vi basterà chiedere in erboristeria per trovare i prodotti più adatti a voi.
Potete utilizzare anche miscele di hennè emolliente: l'hennè è un trattamento naturale che non necessariamente modifica il vostro colore, basta sceglierne uno tono su tono che durerà per qualche lavaggio.

Capelli Naturali e Colorati

Per chi è fedele al proprio colore naturale o effettua una tinta abbastanza spesso, la soluzione ideale per la cura dei capelli danneggiati dal mare è un bell'impacco di oli essenziali con panno aromaterapeutico. L'aromaterapia aggiunge un fattore di piacevole rilassamento al vostro trattamento: tutti i sensi lavorano in sincronia per un'esperienza ancora più piacevole, che ovviamente vi regalerà dei capelli più belli e sani!

Altri consigli utili...

A prescindere dalla vostra tipologia specifica di capelli, ci sono una serie di piccole accortezze che potete mettere in pratica per la cura e la salute dei capelli. Ecco qui altri 5 consigli da provare subito:

  1. Utilizzare solo prodotti delicati senza solfati e parabeni;
  2. Applicare maschere e impacchi a base di semi di lino almeno una volta a settimana;
  3. Utilizzare oli o prodotti a base di olio di argan, olio di jojoba o latte di palma ricchi di vitamine C ed E, ottimi sia per i capelli che per i cuoio capelluto;
  4. Prima del lavaggio, massaggiare il cuoio capelluto asciutto con movimenti circolari per stimolare la circolazione;
  5. Non utilizzare il phon a temperatura massima e tenerlo alla giusta distanza dai capelli.

Consigli by Uala

2 comments

Leave a reply

*