Sign in / Join

When nothing goes right, go left

Tra un paio di giorni sarà il mio compleanno, ad attendermi il traguardo dei 25 anni. Non sono poi così tanti, ma iniziano ad essere abbastanza e, senza grandi pretese, diciamo solamente che è un buon momento della vita per fermarsi un secondo e fare una stima complessiva del primo tratto di strada percorsa.
L'ottimismo, quella bellissima sensazione che ti fa vedere il mondo a colori e ti fa sempre pensare che andrà tutto bene...Ecco, non  è mai stata una mia virtù. Anzi, diciamo che ho proprio qualche problema a vedere il bello, il positivo, ciò che merita di essere apprezzato. Non che mi piaccia piangermi addosso, al massimo mi crogiolo per brevissimi periodi in questo stato d'animo, per poi auto-impormi di darci un taglio e fare qualcosa per cambiare la situazione.
E allora, vado con la prima notizia: il master, quello a cui tenevo tanto, per cui mi stavo preparando da mesi e per cui sono andata a Milano a fare gli esami di ammissione...Non è andato bene. Nel senso che non mi hanno presa, eh no. Io l'ho saputo dopo qualche giorno che ero tornata a casa, ma ve lo dico oggi che sono passate già quasi due settimane perché nel mezzo ho avuto un po' di problemi personali da risolvere e non mi andava di stare a pensare a come dare l'annuncio pubblicamente. Però tant'è, nella vita ci sono i successi come i fallimenti, e dopotutto questo non lo reputo un fallimento, ma un tentativo non riuscito...Ci sarà tempo e spazio per altro.

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-4

A parte questo, ci sono tante altre cose che in questo periodo stanno un po' minando il mio buon'umore, non so perché i miei momenti critici si concentrino sempre a ridosso di questa data. Forse perché cambio pelle e mi rinnovo ogni anno, attraverso cicli di rottura e di rinascita.
Quest'ultimo anno di vita è stato un po' schizofrenico e complesso, sono stata sballottata dalla mia stramba personalità tra picchi di frivolezza e riflessioni di profondità abissale. Mi sono fatta tante domande e non sempre ho trovato le risposte, molte le cerco ancora, com'è giusto che sia.
Non sempre quello che vedo mi piace, e non dico degli altri, perché allo specchio guardo prima me stessa e sono sempre la mia giudice più severa. Certi giorni diventa estenuante, mi arrendo stremata perché non riesco a lottare contro tutti i mulini a vento che io stessa ho costruito.
Ma poi mi concedo il tempo di ripresa e cerco ogni volta di dare una svolta a questi momenti, perché in fondo, quando tutto ci sembra andare nella direzione sbagliata, forse siamo noi a non aver imboccato la strada giusta e dobbiamo cambiare punto di vista.
Magari la mia strada è altrove, continuerò a cercarla godendomi il viaggio che mi attende. A modo mio, anche io provo a vedere il lato positivo.

Il mio augurio di oggi è che anche voi riusciate a vedere sempre il lato positivo delle cose, anche nei momenti più difficili. Buon lunedì e buon inizio di settimana a tutti/e 🙂

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-3

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-8

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-1

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-2

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-5

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-6

outfit-primavera-vestito-grigio-maglione-rosa-accessori-cuoio-7

COSA INDOSSAVO 
Vestito - Stradivarius
Maglione - H&M
Stivali - Aldo Shoes
Borsa - Michael Kors

Leave a reply


*